15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Ladro di gomme beccato sul fatto a Brugherio

Ladro di gomme beccato sul fatto a Brugherio

21 Gennaio 2016

E’ stato colto sul fatto mentre stata rubando le gomme da un’auto in sosta. In manette è finito un 32 enne di Napoli, già noto alle forze dell’ordine. Sulla vettura i carabinieri hanno trovato tutto l’occorrente per compiere i furti.

I militari della stazione di Brugherio insieme al personale dell’aliquota radiomobile di Monza stavano effettuato un servizio in borghese mirato proprio per contrastare il furto di pneumatici, quando nella notte tra il 18 e il 19 gennaio hanno sorpreso l’uomo mentre stava tentando di smontare le gomme di una vettura parcheggiata in largo Donatori di sangue a Brugherio. Il ladro aveva già aveva posizionato una pompa idraulica per sollevare il veicolo.

Inoltre a bordo della sua vettura sono stati trovati i materiali utili per compiere i furti: 32 mattoni di cemento, diverse chiavi di varie misure, 7 bulloni e 4 copribulloni rubati poco prima dalla ruote di un’altra auto e restituiti al legittimo proprietario.

I militari in queste ore stanno cercando di verificare se il 32enne possa essere ritenuto responsabile di altri furti di pneumatici avvenuti in città nell’ultimo periodo. Intanto l’uomo è stato arrestato per furto e tentato furto aggravato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi