15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Varedo, l'arte per il restauro di Villa Bagatti Valsecchi

Varedo, l’arte per il restauro di Villa Bagatti Valsecchi

7 Dicembre 2015

Expo Arte Italiana, conclusasi a fine novembre, si mette al servizio di Villa Bagatti Valsecchi, la villa storica di Varedo che ha ospitato per cinque mesi la mostra curata da Vittorio Sgarbi. Il 13 dicembre, infatti, le opere dei 15 vincitori saranno messe all’asta: il ricavato andrà a finanziare il restauro della villa.

«Cercheremo di vendere le opere e il ricavato verrà diviso a metà – spiega Maurizio Riva, presidente del Consiglio di amministrazione de La Versiera 1718, che si occupa della villa -. La nostra parte sarà destinata al restauro della “Baltresca”, quattrocentesca loggia le cui colonnine provengono dalla torre campanaria del chiostro di Sant’Erasmo a Milano e posta dagli architetti Bagatti Valsecchi sul tetto della dimora nobiliare». Oltre ai vincitori, anche altri artisti hanno messo a disposizione le loro opere, regalandole alla Fondazione per aiutarla nel restauro della villa. «È una gara di generosità che non ci lascia insensibili – ha commentato Riva -, a cui vogliamo rispondere con l’impegno di cercare il “tutto esaurito” per la vendita».

Vendita che continuerà anche in seguito: «Molte saranno le sorprese – conferma Riva -, comunque le opere saranno vendibili in ogni manifestazione che organizzeremo l’anno prossimo e sono a disposizione del pubblico on-line sulla testata Dossier Cultura.it».

L’appuntamento è per il 13 dicembre alle ore 16.00 presso Villa Bagatti Valsecchi.

Per informazioni: [email protected]

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi