17 Aprile 2021 Segnala una notizia
Seveso, No Pedemontana chiede il consiglio comunale aperto al sindaco

Seveso, No Pedemontana chiede il consiglio comunale aperto al sindaco

22 Dicembre 2015

Sono 229 le firme che il comitato No Pedemontana ha raccolto per richiedere un consiglio comunale aperto a Seveso sul tema di Pedemontana. Depositate in comune giovedì 17 dicembre, le firme dei 229 sevesini sostengono il comitato nel domandare «un confronto il più possibile aperto e partecipato tra istituzioni e cittadini – come spiega No Pedemontana in un comunicato stampa -, vista la straordinarietà del tema della Pedemontana e delle sue ricadute sull’ambiente e sulla salute della popolazione, soprattutto considerata la presenza nel territorio di Seveso della diossina».

«Avevamo già intenzione di organizzare un momento pubblico di confronto su questo tema, indipendentemente dai comitati, in primo luogo per chiarire la questione delle analisi che saranno effettuate per valutare i quantitativi di diossina ancora presenti nel terreno – spiega il sindaco Paolo Butti -. Pensavamo a un incontro, più che a un consiglio comunale aperto, perché quest’ultima formula prevede di dover dare spazio ai consiglieri comunali, mentre noi vorremmo lasciare più spazio ai cittadini». Un’iniziativa, dunque, che si pone nella linea dei migliori auspici del comitato, che si augurava «un dibattito vero e a 360 gradi che vada oltre la comunicazione pro forma o il semplice incontro informativo». «Tuttavia – precisa il sindaco – questa non sarà un’iniziativa di No Pedemontana. Il nostro obiettivo è anche discutere senza che nessuno monopolizzi la serata».

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi