Monza: nascosto nel cofano di un’auto, gattino salvato da volontarie Enpa

Volontarie Enpa salvano un gattino che si era nascosto nel cofano di un'auto per ripararsi dal freddo.

gatto-cofano-by-enpa

È la sera fredda e nebbiosa dell’8 dicembre quando, alle 21.30, arriva la segnalazione di un gattino chiuso all’interno del cofano di una macchina parcheggiata al distributore della Esso in via Cavallotti a Monza.

I vigili del fuoco, chiamati da una ragazza che aveva sentito i miagolii, sono già sul posto da oltre un’ora per cercare di recuperare il gatto. I rumori, le luci e il frastuono spaventano l’animale che scappa via dal cofano , nascondendosi nei cespugli. I quattro vigili lo inseguono ma non riescono ad acciuffarlo e così vanno via, ritenendo che il gattino non sia più in pericolo e che se ne sia andato per la sua strada.

gatto-cofano-by-enpa1Per caso, passa Carmine, ex volontario dell’Enpa, il quale avvisa le volontarie che si occupano di catture, Anna, Milena e Laura, che si precipitano immediatamente sul posto. Del gattino, però, nessuna traccia, sembra che sia sparito nel nulla. Appena le volontarie cominciano a “miagolare”, facendo il verso di mamma gatta, ecco che risponde al richiamo, segnalando così la sua presenza: si era rifugiato nuovamente all’interno del cofano dell’auto.

Nonostante si sia fatta notte, le volontarie riescono ad individuare il proprietario della macchina per farsi aprire il cofano. Dopo vari tentativi il gattino, incastrato sotto il motore, viene recuperato. Il piccolino – che poi si è rivelata una femminuccia di circa 50 giorni – è stata affidata alle cure esperte di Martina e Alessia, nostre collaboratrici dell’Asilo dei Cuccioli.  La micina è stata battezzata “Ciupita“.

 

 

Più informazioni
commenta