21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza approva il regolamento "del fare". Ecco di cosa si tratta

Monza approva il regolamento “del fare”. Ecco di cosa si tratta

21 Dicembre 2015

Monza, spazio ai cittadini “del fare”. Dalle pulizie di primavera alla gestione delle palestre scolastiche, passando per tutte le piccole “grandi” opere che hanno visto la partecipazione attiva dei monzesi nella gestione del bene comune: questi sono alcuni degli spunti che hanno dato vita alla mozione  “Collaboriamo tutti i giorni alla gestione dei beni Comuni urbani”.

Il testo, presentato dal consigliere Pd Alessandro Valtolina durante la seduta del consiglio comunale di lunedì, 7 dicembre, è stato votato dall’aula a maggioranza (unico astenuto il Movimento 5 stelle).  «La mozione – ha commentato il consigliere Valtolina – tende a dare un inquadramento generale con norme che regolino ma facilitino le collaborazioni spontanee dei cittadini, anche attraverso gli aspetti assicurativi e le formalizzazioni delle richieste per avere sempre traccia di “chi fa cosa”, evitando qualsiasi tipo di abuso».

Una mozione nata sulla scorta di esperienze pregresse, dunque, che hanno permesso una collaborazione fruttuosa tra cittadini e comune sulla gestione di alcuni beni. La votazione favorevole consentirà così di formalizzare gli eventuali contributi della cittadinanza per i beni collettivi attraverso un regolamento (che arriverà in aula entro marzo ndr.) proposto dalla giunta.  «Questi apporti sempre più spesso consentono al comune di risollevare situazioni anche complesse, come accaduto per esempio con le palestre scolastiche» ha concluso il consigliere Pd.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi