21 Aprile 2021 Segnala una notizia
La Monza del futuro, la giunta approva il piano di governo del territorio

La Monza del futuro, la giunta approva il piano di governo del territorio

10 Dicembre 2015

Entro la prossima primavera conta di portalo in Consiglio comunale per l’approvazione finale. L’assessore all’urbanistica, Claudio Colombo ha presentato il Piano di governo del territorio approvato la scorsa settimana dalla giunta municipale.

Niente di nuovo sotto il sole. Le linee guida del documento sono le stesse illustrate nei mesi passati: riduzione del consumo di suolo, salvaguardia del verde e mantenimento degli ambiti di trasformazione.

Assessore Claudio ColomboFra le pieghe del documento, tuttavia, sono emersi alcuni elementi di riflessione.

Primo fra tutti, l’allargamento del centro storico. “Per quel che riguarda gli azzonamenti – ha spiegato l’assessore – il piano prevede un parziale assoggettamento della fascia semi centrale della città alle norme previste per il centro storico, con l’obiettivo di garantire il mantenimento di alcuni aspetti identitari e attrattivi frutto della recente epoca industriale, ad esempio all’ex Macello o nell’area Fossati Lamperti”.

A questo, si aggiungono poi circa 100 nuovi chilometri di piste ciclo pedonali che si vanno ad aggiungere ai circa 70 previsti dal piano viabilistico e dieci nuovi parchi di quartiere.

Novità importanti anche per quel che riguarda il nuovo piano delle regole e dei servizi, fondato anzitutto su una semplificazione normativa (il documento di riferimento è sceso da 59 a 34 pagine) che mantiene però adeguati i presidi da parte dell’amministrazione a tutela dell’ambiente e degli insediamenti di esercizi commerciali di medie dimensioni, ad esempio.

“Abbiamo confermato – ha concluso Colombo – la nostra volontà di orientare lo sviluppo verso il recupero contenendo al massimo il consumo di suolo libero, che rispetto al piano del 2007 viene ridotto drasticamente. Abbiamo inoltre semplificato notevolmente le procedure amministrative, a favore sia dei grandi operatori ma anche dei piccoli proprietari, introducendo per altro garanzie più stringenti, ad esempio a tutela dell’ambiente. Gli incentivi introdotti puntano a favorire lo sviluppo urbanistico della città con il consenso e a vantaggio di tutti i cittadini. Voglio ringraziare gli uffici per l’ottimo lavoro, svolto quasi interamente grazie alle professionalità interne all’amministrazione comunale”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi