16 Aprile 2021 Segnala una notizia
Il vestito della Santanchè? Lo ha ideato uno stilista di Vimercate

Il vestito della Santanchè? Lo ha ideato uno stilista di Vimercate

9 Dicembre 2015

A realizzare il vestito verde che l’onorevole Santanchè ha indossato alla prima della Scala è stato uno stilista vimercatese.

Il giorno di Sant’Ambrogio, ogni anno oltre all’opera in scena, si crea un vero e proprio “red carpet” dove sfilano politici e personaggi che rappresentano, chi più e chi meno, Milano: quest’anno a finire al centro dell’attenzione ed invadiego-dossola-vestito-santadendo in pochi minuti il web è stata Daniela Santanchè, deputata di Forza Italia, che si è presentata insieme al compagno e direttore de “Il Giornale”, Alessandro Sallusti, con un abito con una gonna verde, una camicia bianca e un coprispalle in pelliccia, sempre di colore verde. L’insieme era molto originale.

L’abito, che in pochi minuti è saltato all’attenzione di centinaia di persone, è stato realizzato da Diego Dossola, classe 1975, stilista cresciuto a Vimercate nella frazione di Oreno. Nel 2006 insieme alla socia Viola Baragiola ha fondato la Boutique Ultrachic a Milano. Una boutique di successo, con un negozio in via Meravigli a Milano, che dalla prima della Scala di lunedì è ancora più conosciuta.

A parlare del vestito sono stati i maggiori quotidiani nazionali, oltre che le tv, dove il comico Maurizio Crozza al programma di approfondimento politico “Di Martedì” ha dichiarato che la Santanchè “si è “travestita da albero di natale per paura di attentati”. Ma il vero bombardamento di immagini e anche di ironie, sono arrivate dal web dove sono stati decine i fotomontaggi creati: da chi l’ha scambiata con il Grinch, e chi a un Arbre Magique.

Ma l’ironia è arrivata anche attraverso un fotomontaggio della prima pagina di Libero, quella dopo gli attentati di Parigi quando aveva titolato “Bastardi islamici”. Il web ha voluto cambiare quella contraddittoria copertina con una foto della Santanchè col suo vestito alla prima della Scala e con un titolo ironico e provocatorio come: “Bastardi stilisti”.

I gusti soprattutto quando si parla di vestiti sono totalmente personali. Sicuramente il ritorno di immagine per la boutique “Ultrachic” sarà importante anche perchè mai come in questo caso vale il detto “nel bene e nel male, purchè se ne parli.”

Qui sotto il fotomontaggio ironico che ha fatto il giro del web diventando virale.

bastardi stilisti

 

nella foto grande tratta dal suo profilo facebook lo stilista Diego Dossola

diego-dossola-stilista-vime

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. Complimenti allo stilista !
    Una porcata così poteva essere solo ” Made in Brianza “.
    Quel vestito è l’ equivalente delle villette in stile tardo barocco brianzolo : villette rosa come quella rosa di Sicignano….

Articoli più letti di oggi