Quantcast
Gp salvo grazie alla legge di Stabilità, Aci ed Ecclestone a confronto - MBNews
Sport

Gp salvo grazie alla legge di Stabilità, Aci ed Ecclestone a confronto

Grazie a una modifica del documento, Aci potrà usare risorse economiche derivanti dalla gestione del bilancio.

gp-2015-autodromo-by-renoldi (8)

Ore decisive per il rinnovo del Gran premio di Monza. Le notizie che giungo d Roma riguardo l’approvazione della Legge di stabilità lasciano intendere che l’operazione di salvataggio della gara sta entrando in una delle sue fasi più delicate.

La commissione Bilancio della Camera ha infatti riformulato l’articolo 183 del documento dando ad Aci Italia ampi argini di manovra, soprattutto economici, per concludere il contratto col patron della F1, Bernie Ecclestone. In altre parole, Angelo Sticchi Damiani, il presidente di Aci, che dopo l’ultimo Gran premio ha preso in mano le redini della trattativa, avrà la possibilità avrà la possibilità di utilizzare anche risorse economiche derivanti dalla gestione del bilancio, e non solo quelle legate alla gestione delle manifestazioni sportive.

Sticchi Damiani, insomma, potrà sedersi al tavolo della trattativa forte di una maggiore copertura finanziaria. Basterà per riuscire a portare a casa un rinnovo che tiene i tifosi della F1 col fiato sospeso dal oltre un anno? Ecclestone chiede 27 milioni di dollari. La quadratura del cerchio potrebbe arrivare con un accordo attorno 18-20 milioni per ogni anno di contratto. Il via libera alla Legge di stabilità dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Il rinnovo, dunque, potrebbe essere perfezionato entro la prossima primavera.

In foto Angelo Sticchi Damiani

commenta