Quantcast
A Cesano Maderno il Natale è disegnato dagli studenti del Majorana - MBNews

A Cesano Maderno il Natale è disegnato dagli studenti del Majorana

Sono stati coinvolti gli studenti della classe 3^ALG del liceo artistico che hanno realizzato le decorazioni a soggetto natalizio collocate nel centro città.

grafici-natale-scuola-Ettore-Majorana

Anche quest’anno sono state realizzate in collaborazione con gli studenti della classe 3^ALG del liceo artistico Ettore Majorana le decorazioni a soggetto natalizio collocate nel centro di Cesano durante le festività.

Sei i pannelli verticali di poco meno di cinque metri di lunghezza che sono stati appesi a palazzo Arse Borromeo, altrettanti a palazzo Arese Jacini, tre all’esterno della Biblioteca Civica e quattro, infine, presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa proposta dagli assessorati alle Politiche Giovanili ed alla Cultura.

“Dopo i lavori eseguiti in piazza Esedra gli scorsi anni, e le collaborazioni grafiche fornite per il materiale promozionale di eventi culturali e iniziative musicali, le decorazioni per i banner del Natale 2015 sono solo l’ultimo degli impegni realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Majorana guidati dalla professoressa Enza Clapis” – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Giovanili, Comunicazione ed Eventi Gabriele Capedri -.

Un progetto di cooperazione tra la scuola e l’Amministrazione Comunale avviato un paio d’anni fa, ideato per favorire un percorso  di crescita professionale degli studenti”.

“L’obiettivo del progetto risulta duplice e con vantaggi per entrambe le parti – hanno commentato gli assessori alla Cultura Celestino Oltolini e quello alle Politiche Giovanili Capedri – : da un lato per l’Amministrazione Comunale, che ha la possibilità di avvalersi delle proposte innovative ideate e realizzate in ambito scolastico dai giovani senza alcun onere.Dall’altro per gli studenti stessi, che possono acquisire esperienza concreta partecipando ad un processo professionale che li vede a contatto diretto con le esigenze  della committenza”.

“Un vero e proprio banco di prova professionale – l’ha definito la professoressa Anna Tritta,vice preside dell’IIS Majorana,  promotrice e sostenitrice del progetto -,  con l’istituto scolastico impegnato a far da tramite per garantire la finalità didattica di un percorso che ha sempre dato riscontri molto positivi per gli studenti”.

commenta