22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Vimercate, il Ministro Martina al Must inaugura venti ritratti di Guttuso

Vimercate, il Ministro Martina al Must inaugura venti ritratti di Guttuso

30 Novembre 2015

Il Must di Vimercate è sempre più importante. Non solo perchè al taglio del nastro c’era  il ministro Martina, ma anche perchè dopo il pittore Ligabue sabato è stata aperta la mostra su Renato Guttuso.

Venti opere, venti ritratti tra i quali uno di quelli che il pittore fece a Lenin. Un’opera che ricorda bene il nostro ministro, Maurizio Martina, perchè in quanto bergamasco ha avuto più volte occasione di ammirarla nella sede del PCI locale prima che fosse donata all’associazione Enrico Berlinguer di Roma. L’opera rimase per tanti anni nella sede provinciale del PCI di Bergamo in quanto fu il premio per i risultati ottenuti con i tesseramenti.

Una bella mostra nel museo del Territorio del vimercatese, che il primo cittadino, Paolo Brambilla, l’assessore alla cultura Mariasole Mascia, e l’ex vicesindaco, oggi parlamentare, l’Onorevole Rampi, hanno fatto visitare per la prima volta al ministro. Per lui una piacevole sorpresa. Alla visita erano presenti anche il prefetto di Monza e Brianza, Giovanna Vilasi, e il Comandante dei Carabinieri di Vimercate, Antonio Stanizzi.

Assieme a loro a fare da Cicerone anche Angelo Marchesi, direttore del museo che ha detto: “Sono contento che musei ben più noti del nostro abbiano acconsentito al prestito di opere di così grande valore”. Pinacoteca di Brera, i Musei civici di Asti e Varese, la Pinacoteca di Cesena e di Suzzara sono tra gli enti che hanno detto sì al Must. Il direttore  ha aggiunto: “Abbiamo scelto il tema del ritratto in quanto il maestro Guttuso se n’è interessato per tutta la sua lunga attività artistica, a partire dalle prime opere giovanili, nelle quali realizzò soprattutto ritratti dei propri familiari o autoritratti”. La mostra è stata curata non solo dal direttore, ma anche da Massimo Pesenti: una produzione quindi realizzata tutta con le sole forze comunali. [Leggi qui l’articolo che presenta la mostra]

Sono presenti in mostra ritratti di artisti cui era legato da amicizia e stima, come nel caso di Corrado Cagli, di intellettuali con cui condivideva scelte culturali e impegno civile, come nel bellissimo “ritratto bellico” di Alberto Moravia proveniente da Brera, di uomini politici di cui ammirava ideali e fede, come nel ritratto di Lenin.

Conclude il percorso espositivo un trittico di incisioni di grande formato realizzato per illustrare le Georgiche di Virgilio, proveniente dal Museo Polironiano di San Benedetto Po, e una straordinaria Natura morta del 1957, in prestito da un collezionista privato, esposta per ricordare come Guttuso sia stato, accanto a Morandi, uno dei maggiori interpreti del tema della natura morta del Novecento italiano.

La mostra sarà aperta dal 28 novembre 2015 al 21 febbraio 2016, nei consueti orari di apertura del museo: mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00; venerdì, sabato, domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Il biglietto d’ingresso alla mostra e al museo costa 5,00 €, ma per i cittadini vimercatesi il biglietto è ridotto e costa 3,00 €.
Info: Museo MUST 039.66.59.488

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi