15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Lambro ridotto ad una discarica in centro a Monza

Lambro ridotto ad una discarica in centro a Monza

26 Novembre 2015

Le fotografie scattate forse non rendono il livello di degrado che il letto del Lambro ha raggiunto in centro a Monza. Cumuli di bottiglie di plastica e di vetro, pacchetti di sigarette, sacchetti e molto altro si trova in realtà là dove non dovrebbe stare.

Nessuno finora si è preso la briga di andare e ripulire, ma la situazione è veramente al limite. E da diversi giorni. I passanti non credono ai loro occhi, mentre i turisti pensano di essere in qualche periferia di qualche città del sud est asiatico, ricche di canali a tratti asciutti e diventati per questo isola ecologica temporanea. Al di là dei paragoni, che sono sempre brutto vizio, servirebbe un immediato intervento di raccolta dell’immondizia, in quanto se nei prossimi giorni dovesse piovere non ci sarebbe più modo di farlo: lo sporco finirebbe trascinato via nel fiume. Un’eventualità che certo non vorremmo accadesse.

La zona quella tra Spalto Piodo, Spalto Isolino e l’area Cambiaghi è tristemente nota per essere, scusate il gioco di parole, in qualche modo dimenticata, anche se di fatto è centro storico. Molti gli articoli di giornale, e non solo di MBNews, che sono stati scritti per mettere in evidenza una situazione che certo non sfugge ai residenti che pretenderebbero un quartiere più curato. (Leggi qui)

Se le foto non vi hanno convinto, però a guardar bene in una si vede anche un trolley abbandonato, basta farsi un giro, magari oggi, giovedì, che c’è mercato e buttare un occhio laddove dovrebbero scorrere le fresche acque del fiume e invece si stanno accumulando solo rifiuti.

Ringraziamo per le foto Andrea, che con passione e amicizia ci segue ogni giorno.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi