12 Aprile 2021 Segnala una notizia
Desio, a Villa Tittoni in arrivo una sala teatrale da 200 posti [FOTO]

Desio, a Villa Tittoni in arrivo una sala teatrale da 200 posti [FOTO]

16 Novembre 2015

Finalmente Desio avrà una sala attrezzata per il teatro e il cinema e la musica dal vivo. È infatti in arrivo a Villa Tittoni una sala teatrale multifunzione. L’avvio dei lavori è previsto a partire da metà 2016.

Il progetto è stato presentato settimana scorsa dal Sindaco Roberto Corti e dall’Assessore alla Cultura Cristina Redi.

La struttura prevede 200 posti, modulare, materiali naturali, volte originali liberate dall’impatto visivo dagli impianti tecnici. Sono previsti anche camerini e un accesso da via Lampugnani, attraverso l’urban center che fungerà nelle serate culturali anche da biglietteria e reception.

Oggi Villa Tittoni arriva ad offrire 100 date tra spettacoli, mostre e incontri culturali ogni anno e ora l’offerta sarà ancora più amplia e ci saranno spettacoli tutti i giorni. “Chiunque a Desio in ogni stagione dell’anno dovrà poter passare dalla Villa e trovare qualcosa ‘in scena’- ha dichiarato il Sindaco Roberto Corti – far vivere la Villa ogni giorno dell’anno, questo era ed è uno dei nostri obiettivi e con questa rifunzionalizzazione creiamo ulteriori condizioni perché ciò possa diventare realtà”.

rendering-teatro3-by-comune-desio

“Non è il primo degli spazi che rinnoviamo nella casa della cultura di Desio. In villa Tittoni abbiamo già portato a termine nell’ambito del progetto Parco delle Culture e con il contributo di Fondazione Cariplo e di altri partner, la rifunzionalizzazione di altri due importanti spazi . – Ha aggiunto l’assessore alla Cultura Cristina Redi – Uno è l’allestimento al secondo piano della Sala della Musica, pensata per la musica classica e che ospita un piano a coda ed è già animata da appuntamenti promossi dalla Fondazione Scuola Civica di Musica; l’altro è quello della sala ‘SoStare’ della biblioteca che già propone gli incontri con gli autori della rassegna ‘Libri su Misura’ e il bookcrossing che è partito lo scorso 31 ottobre in occasione del fuori cday”

La copertura finanziaria del progetto è inserita nel Bilancio 2016 e nel Documento unico di programmazione del Comune di Desio come opera pubblica facente parte del piano triennale. Il progetto è stato messo, tra gli altri, dall’architetto Giovanni La Varra, già collaboratore di Stefano nel progetto di Bosco Verticale a Milano.

rendering-teatro2-by-comune-desio

Materiale fotografico gentilmente concesso dal comune di Desio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi