22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Falso allarme bomba all'Ikea e al Carosello: individuato il colpevole

Falso allarme bomba all’Ikea e al Carosello: individuato il colpevole

3 Novembre 2015

“Buongiorno! Scoppierà una bomba a Carugate”. Questa la telefonata arrivata qualche settimana fa al numero di emergenza del 112.

Una chiamata dal tono molto serio che ha messo subito in allarme le forze dell’ordine. Così a Carugate, nell’area dei centri commerciali fra il Carosello e l’Ikea, diversi militari della compagnia di Vimercate in abiti civili, per non creare allarmismo, hanno iniziato a setacciare tutta la zona alla ricerca di eventuali oggetti lasciati incustoditi e potenzialmente sospetti.

Nel frattempo dagli uffici della caserma di Carugate sono scattate subito le ricerche per cercare di rintracciare il telefono da cui era partita la chiamata. In poco tempo i militari hanno scoperto che la chiamata era stata fatta da un telefono pubblico all’interno dell’Ospedale Bassini di Cinisello Balsamo.

E dopo diversi approfondimenti e un controllo capillare, gli uomini dell’arma sono riusciti a risalire al colpevole: un giovane italiano ricoverato per problemi psichiatrici che è stato subito segnalato all’autorità giudiziaria.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi