19 dicembre 2018 Segnala una notizia
Il progetto della Onlus brianzola "Vital Italy" incanta il pubblico di Expo

Il progetto della Onlus brianzola “Vital Italy” incanta il pubblico di Expo

19 ottobre 2015

Monza trionfa nel sociale con un progetto di solidarietà lodevole. Grande successo per la serata benefica organizzata dalla Onlus brianzola “Vital Italy” e sostenuta da Banca Esperia, presso il padiglione “Love It” di  Expo. L’associazione ha preso vita nel 2011 dall’impegno, passione, dedizione e solidarietà delle monzesi Allegra Viganotti -presidentessa di Vital Italy- Katia Ambrosini, Anna Dossi e Federica Gironi -le altre socie fondatrici- nonché dai volontari, sempre più numerosi ogni anno.

L’esposizione internazionale di Milano è stata la cornice perfetta per presentare a un ragguardevole gruppo di invitati la Onlus e i progetti benefici dell’associazione a favore dei bambini di Calcutta.  La serata ha rappresentato un successo straordinario, incontrando entusiasmo e apprezzamento da parte dei numerosi presenti, che hanno potuto cogliere, grazie anche alla proiezione di un video contributo, il vero significato di fare solidarietà e di aiutare, incarnato nei progetti della associazione. Attraverso le buone pratiche e l’impegno, Vital Italy aspira a lasciare in eredità alle nuove generazioni un mondo più sostenibile, dove l’equità rappresenti un diritto di tutti e non un privilegio di pochi.

“I 1.500 bambini che seguiamo oggi, noi li conosciamo per nome, perché due volte l’anno ci rechiamo personalmente (e a nostre spese) a Calcutta, per monitorare e migliorare l’organizzazione dei nostri progetti.”- ha dichiarato Allegra Viganotti, presidentessa di Vital Italy – “Andiamo in India per controllare di persona che le donazioni siano utilizzate al meglio per gli obiettivi condivisi in ogni progetto, ma soprattutto per vedere come stanno i “nostri bambini”, per accertarci che il nostro aiuto stia dando i suoi frutti e stia contribuendo a offrire loro un futuro migliore”.

 I progetti della onlus, in sintonia con gli obiettivi di Expo 2015 in favore di un mondo più sostenibile per le future generazioni, si impegnano per raggiungere l’importante traguardo di combattere le disuguaglianze in tutte le sue forme: economiche, sociali e di genere, che migliaia di bambini a Calcutta si trovano a dover fronteggiare ogni giorno.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, mercoledì sera previsti fino a 5 cm di neve

Nessuna particolare criticità è prevista dalla Protezione civile. La neve arriverà domani sera.

Monza, la Provincia ci riprova con la tangenzialina dell’ospedale

Dopo avere bandito la gara d'appalto, l'ente di via Grigna sta affidando i lavori per il completamento della Sp6. Valore dell'appalto: 2,7 milioni di euro

Villa Reale, i fuochi d’artificio della festa privata fanno infuriare il sindaco

I fuochi d'artificio in Villa Reale fanno il "botto" in consiglio comunale facendo infuriare il primo cittadino, nonché presidente del Consorzio, Dario Allevi. 

Buzz avvelenato. “Come fanno ad esistere persone così perfide?”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera. Il cane di due persone è stato avvelenato ad Oreno. "Fate attenzione quando tenete il cane in giardino"

Medicina smart al San Gerardo: in Chirurgia Toracica arriva una app dedicata ai pazienti

Si tratta del primo programma in Italia per la raccolta dati domiciliare tramite app dei pazienti trattati chirurgicamente per carcinoma polmonare.