20 Aprile 2021 Segnala una notizia
Provincia, il Consiglio ha approvato il bilancio di previsione

Provincia, il Consiglio ha approvato il bilancio di previsione

24 Ottobre 2015

Via libera del Consiglio provinciale al bilancio di previsione. Giovedì sera in via Grigna è stata approvata la nuova manovra finanziaria da 220 milioni di euro. Undici i voti a favore, cinque le astensione.

Gigi Ponti

Gigi Ponti

Ma ciò che per il presidente Gigi Ponti conta è il raggiungimento del pareggio finanziario, conseguito grazie alle misure introdotte dal Decreto Enti locali, che per le Province prevede eccezionalmente di poter redigere un bilancio di previsione annuale e di poter utilizzare l’avanzo di amministrazione e risparmi derivanti dalla rinegoziazione dei mutui in parte corrente per la stabilizzazione degli equilibri di bilancio.

“Questo documento ci garantisce condizioni sufficienti per confermare l’erogazione dei servizi – ribadisce il Presidente Gigi Ponti – Da qui in avanti, tuttavia, è necessario capire quale reale capacità di autonomia e di governance la Provincia potrà esercitare: su questo serve un chiarimento non più rinviabile, poiché incide non solo sulla programmazione delle attività in capo alle Province ma anche su quella dei Comuni”.

I numeri del bilancio dicono che la manovra finanziaria 2015 vale oltre 220 milioni di euro, una cifra al lordo delle somme iscritte nei movimenti fondi e nei residui cosiddetti “reimputati”. Nella stessa seduta, il Consiglio ha anche approvato lo schema di convenzione per la costituzione della Centrale Unica di Committenza.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi