11 Aprile 2021 Segnala una notizia
Provincia: approvato il Bilancio, ma Monti manda la giunta a "ripetizioni"

Provincia: approvato il Bilancio, ma Monti manda la giunta a “ripetizioni”

27 Ottobre 2015

Via libera al bilancio provinciale. Dopo l’approvazione dell’Assemblea dei sindaci, anche il Consiglio provinciale ha votato a favore del documento da 220 milioni. Undici i voti a favore, cinque gli astenuti.

A dare pollice verso sono stati gli esponenti del centro destra che hanno criticato alcune scelte. In particolare, su alcune effettuate nel settore scuola. Tuttavia, ciò che conta, per Gigi Ponti, il presidente, è essere riuscito a rispettare il Patto di stabilità, mantenendo comunque i servizi essenziali come la manutenzione strade e quella degli edifici scolastici.

Al di là delle critiche piovute in sede di approvazione, la messa a punto del Bilancio è stata un’operazione tanto delicata, quanto complicata. I soldi a disposizione sono infatti sempre meno e senza il Decreto enti locali che consente alla Province alcune eccezioni come la possibilità di sfruttare l’avanzo di Bilancio per il pareggio.

Il più critico nei confronti del documento è stato Andrea Monti, consigliere del Carroccio. Secondo Monti, Ponti e la sua amministrazione avrebbero dovuto concentrare i pochi fondi a disposizione sulla scuola e in particolare sul completamento di due progetti abbandonati: i nuovi poli scolastici di Arcore e Burgherio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi