18 Aprile 2021 Segnala una notizia
Pedemontana, M5S critica l'iniziativa dei sindaci: "Tardiva"

Pedemontana, M5S critica l’iniziativa dei sindaci: “Tardiva”

29 Ottobre 2015

“E’ un’iniziativa “leggermente” tardiva, visto che arriva a solo una settimana dall’apertura della tratta B1!” commenta così Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del M5S Lombardia, l’iniziativa dei sette sindaci della Brianza che hanno annunciato una causa legale contro Pedemontana.

La decisione delle amministrazioni locali nasce da una constatazione semplice: l’apertura della B1 senza opere di compensazione a livello locale comporterà gravi ripercussioni sul traffico già congestionato della Milano-Meda e della viabilità locale. (leggi qua l’articolo).

Corbetta-esposto-procura-uova-desio-byyoutube-screenshot“Molti di questi sindaci hanno sempre sostenuto Pedemontana, hanno creduto alle frottole che gli venivano propinate fino a che non hanno sbattuto il muso contro la dura realtà dei fatti – spiega Corbetta – Bastava ascoltare le voci (come la nostra e quella di Legambiente) che da anni avvisavano che i conti non tornavano (dal punto di vista finanziario, delle compensazioni ambientali, della reale utilità dell’opera, della devastazione del territorio). Se lo avessero fatto, avrebbero potuto chiedere ai loro partiti di intervenire, invece per troppo tempo il Movimento 5 Stelle ha combattuto da solo in Regione e in Parlamento contro questa ennesima grande opera inutile e dannosa. Oggi che non ci sono i soldi per proseguire l’opera, Pedemontana non si azzardi ad aprire i cantieri della tratta B2! La Brianza non si può permettere una Salerno-Reggio Calabria per i prossimi 30 anni”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi