13 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza,  Spalto Piodo la barriera va a pezzi: residenti spaventati dal Lambro

Monza, Spalto Piodo la barriera va a pezzi: residenti spaventati dal Lambro

19 Ottobre 2015

E’ tra i talloni di Achille di Monza e oggi, come lo scorso anno, l’osservato speciale è proprio il malconcio argine del Lambro in via Spalto Piodo. La centralissima zona di Monza, che nel novembre 2014 restò chiusa al traffico (anche pedonale) per via dell’esondazione del Lambro, è ancora oggi posta in sicurezza attraverso un “argine artificiale”. Una transenna in muratura che però i residenti della zona sperano possa presto essere sistemata attraverso lavori di manutenzione.

La stagione delle piogge è ormai iniziata e in tanti temono di rivivere la situazione dello scorso anno: la barriere in cemento che divide Spalto Piodo dal letto del fiume da tempo è danneggiata e difficilmente potrebbe contenere in toto la furia delle argine artificiale lambro monza via spalto piodo  (8) (Copia)acque. Le falle presenti nella strutta sono tante e sparse per tutta la lunghezza. «Chiediamo che il muro venga messo in sicurezza attraverso dei lavori di manutenzione – spiegano – se il fiume con l’arrivo delle piogge dovesse ingrossarsi e uscire dal suo letto come lo scorso anno ci ritroveremmo ancora con cantine e box allagati».

Intanto, lo scorso anno, Regione Lombardia ha dato il via libera per lo stanziamento di un milione di euro per la messa in sicurezza del tratto monzese del Lambro. L’intervento rientra nel piano generale di sistemazione del fiume già iniziato coi lavori al cavo diotti. Il milione sarà speso per consolidare i due punti maggiormente a rischio: la zone delle Grazie Vecchie dove il rischio esondazione riguarda entrambe le sponde, il punto di confluenza fra Lambro e Lambretto e per sistemare il letto nel centro storico, dove sono stati registrati diversi tratti ammaliati.

Sullo stato dei lavori in via Spalto Piodo l’assessore alla Sicurezza del comune di Monza, Paolo Confalonieri ci ha spiegato: “Proprio la settimana scorsa abbiamo avuto incontro con Aipo per fare il punto della situazione su quali lavori rientreranno nel milione di euro di regione Lombardia. Entro l’anno dovrebbero partire le gare d’appalto proprio di Aipo. Quello in via Spalto Piodo si tratta di una barriera di protezione posta lo scorso anno per scongiurare il pericolo di esondazione. Con l’evolversi della situazione sapremo dire più nelle dettaglio quali sono i lavori previsti”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi