Monza, l’Ipsia cambia nome e diventa “Istituto Enzo Ferrari”

L’istituto Ipsia di Monza cambia nome e diventa Istituto di istruzione superiore “Enzo Ferrari”. Il sì è giunto con una delibera.

ipsia-meronli-conferenza

L’istituto Ipsia di Monza cambia nome e diventa Istituto di istruzione superiore “Enzo Ferrari”. Il sì è giunto qualche settimana fa in seguito a una delibera di giunta. Dal 1° settembre l’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato (IPSIA) è diventato Istituto di Istruzione Superiore ed ha integrato la propria offerta formativa con l’introduzione di un Istituto Tecnico ad indirizzo grafico.

Per questo motivo l’Istituzione scolastica ha ritenuto necessario modificare l’attuale intestazione, legando il nome della scuola ad una personalità di spessore che inglobi in sé gli aspetti peculiari dei tre indirizzi scolastici quale è appunto quella di Enzo Ferrari. Il Consiglio d’Istituto, accogliendo la proposta del Collegio Docenti, ha perciò deliberato all’unanimità di intitolare l’Istituto a “Enzo Anselmo Ferrari”.
Il sì definitivo spettava dunque alla giunta monzese che, preso atto delle motivazioni espresse dagli Organi Collegiali riguardo alla scelta effettuata, «in particolare relativamente al legame tra la città di Monza e il nome di Enzo Ferrari per la gara di Formula 1, evento la cui realizzazione richiede l’intervento di meccanici, elettricisti, tecnici grafici e di tecnici specializzati nel settore delle riprese TV, tutte figure professionali riconducibili agli indirizzi specifici dell’Istituto stesso» ha deciso di accogliere la proposta del Consiglio d’Istituto dell’IPSIA di Monza condividendone in pieno le motivazioni.

commenta