20 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, "Vibrazione positiva" in largo Mazzini: nuova street art nel sottopasso

Monza, “Vibrazione positiva” in largo Mazzini: nuova street art nel sottopasso

23 Ottobre 2015

Mattia Botta, in arte Geometric Bang, è l’artista originario di Lodi che ha realizzato il sesto intervento permanente del Progetto Recover. Questa volta la street art ha animato il sottopasso monzese in largo Mazzini. “Positive vibration” (trad. Vibrazione positiva), questo il titolo dell’opera che porta la fima dell’artista 31enne.

Una texture caleidoscopica interamente realizzata con colori naturali il cui obiettivo è appunto, come si evince dal titolo stesso, infondere una vibrazione positiva alle centinaia di persone che ogni giorno utilizzano il sottopasso. Geometric Bang, attivo nella produzione artistica sia di illustrazioni che di street art, realizza spesso le sue creazioni utilizzando cromie molto accese. I soggetti delle sue opere spazioano dalle figure umane alle texture caleidoscopiche.

L’artista sarà inoltre protagonista di una mostra personale sabato 21, ore 19, presso la Grauen Gallery di Monza. Una esposizione bipersonale che vedrà l’artista di Lodi esporre insieme a Crisa, autore del prossimo murales che sorgerà alla rotonda di via Buonarroti/ via delle Industria a Monza.

 

 

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi