25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Il Teatro Binario 7 inaugura la stagione: prosa, musica e non solo

Il Teatro Binario 7 inaugura la stagione: prosa, musica e non solo

6 Ottobre 2015

Un teatro in crescita, e che vuole continuare a crescere. È questo il bilancio dei primi dieci anni di attività del Teatro Binario 7 di Monza, che mercoledì 30 settembre ha presentato la stagione teatrale 2015/2016 nel corso di una serata partecipatissima, trasformatasi essa stessa in spettacolo, sia grazie alla performance iniziale dei ragazzi de La scuola delle arti (che il sindaco Roberto Scanagatti ha definito «La vera buona scuola») e a quella finale di Corrado Accordino, direttore artistico del teatro, sia grazie all’entusiasmo dei protagonisti e dei partecipanti: lo stesso Accordino ha più volte sfiorato il cabaret in uno scambio di battute con l’attore Alfredo Colina ed Elio De Capitani, co-ideatore di Teatro+Tempo Presente e direttore artistico del Teatro Elfo Puccini.

«Il percorso per arrivare qui è stato lungo – ha ricordato proprio De Capitani -. Il teatro però ha tenuto duro anche in tanti momenti difficili, come quello della cassa integrazione. Ora possiamo dirlo: il percorso di gestione e amministrazione è stato ammirevole, virtuoso. Tanto più che il teatro è in crescita: abbiamo la scuola per giovani attori, ci sarà la Terrazza, come all’Elfo, e un jazz club». Una storia di alti e bassi che rende ancora più soddisfatti del traguardo raggiunto ora: «A ogni inaugurazione si riportano alla mente ricordi di condivisione e gioia – ha esordito Francesca Dell’Aquila, assessore alle Politiche culturali e di sostenibilità -. La cultura è un motore di crescita, ed è su questo che stiamo lavorando a Monza».

Un'anticipazione dello spettacolo "Orlando pazzo per amore"

Un’anticipazione dello spettacolo “Orlando pazzo per amore”

La stagione di prosa Teatro+Tempo Presente si preannuncia ricca e stimolante. Dalla tragicommedia pop Orlando pazzo per amore, che apre la stagione nel week-end del 17 e 18 ottobre fino al comico …Secondo Cyrano, con Alessandro Betti e Alfredo Colina, diretti da Corrado Accordino in un teatro/metateatro a inizio maggio. Nel mezzo, tra gli altri, Un bès – Antonio Ligabue, di e con Mario Perrotta; un doppio omaggio a Gabriel García Márquez  e un testo come Il Vicario, censurato negli anni 60 in Italia perché sollevava dubbi nei confronti della condotta sotto il nazifascismo di Papa Pio XIII. E ancora Ionesco (La lezione), Shakespeare (Othello) e Road Movie, con Angelo di Genio, che lo definisce «un racconto che ha una responsabilità nei confronti del presente».

Ma il Teatro Binario 7 potrà vantare anche Terra. Musica, voci e passaggi sonori, una stagione musicale che, sotto la direzione artistica di Rachel O’Brien, arriva al terzo anno, con un programma che vede i grandi Maestri (Vivaldi, Haendel, Mozart) affiancarsi al jazz, al tango e alla musica brasiliana. E ancora: Teatro+Tempo Famiglie, la rassegna ideata da La danza immobile con l’assessorato alle Politiche culturali e di sostenibilità di Monza, Teatro+Tempo Ragazzi, con progetti formativi per le scuole, Teatro+Tempo Cinema, Teatro+Tempo Eventi, e Poesia presente, arrivata alla decima stagione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi