15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Centemero Monza brutta sconfitta: battuto 8-0 da Faizanè Lanaro

Centemero Monza brutta sconfitta: battuto 8-0 da Faizanè Lanaro

19 Ottobre 2015

Che serata storta per il Centemero Monza… Dal PalaFerrarin di Breganze esce battuto per 8-0 (prima sconfitta in campionato) dopo aver disputato una partita decisamente sottotono contro una squadra che al contrario ha mostrato di avere tutte le carte in regole per puntare allo scudetto.

Era la gara dei cinque “ex” in pista più uno in tribuna: Juan Oviedo, Michele Panizza, Andrea Camporese, Nicola Retis e Francesco Compagno hanno infatti militato nel Breganze, così come negli anni ’70 il vicepresidente Franco Girardelli. Il clima da “rimpatriata” ha però fatto male al Centemero Monza, al quale è mancata la voglia di far vedere di non essere la vittima predestinata. Fin dall’inizio i ragazzi biancorossoazzurri hanno sofferto la velocità e l’ottima intesa dei loro avversari, schieratisi in pista con Gnata, Mattia Cocco, De Oro, Teixido e Gimenez. “Mister” Tommaso Colamaria ha risposto con Oviedo, Panizza, Martinez, Camporese e Roca.

hockey-centemero-faizane-lanaro-by-hrc (2)

I primi minuti si giocano come al solito con molto tatticismo. Il Faizanè Lanaro, allenato da Mirco De Gerone, tiene palla alla ricerca del momento giusto per colpire e il Centemero si affida alle ripartenze. I brianzoli faticano sul parquet di Breganze a contenere i rossoneri e costruiscono poche occasioni da rete. All’8′ Colamaria prova la carta di Francesco Compagno, il sedicenne gioiellino di Breganze in prestito mirato a Monza, che dunque la pista la conosce bene. “Checco” vivacizza il gioco, ma i biancorossoazzurri si scoprono un po’ di più e proprio su un tiro di Teixido capitolano. La squadra va in difficoltà nel tentativo di recuperare il risultato e nel giro di 8′ subisce altre tre gol: prima è Mattia Cocco a battere Oviedo con una staffilata dal cerchio di centropista, poi è Giulio Cocco a gonfiare la rete con un tiro non irresistibile e infine lo stesso giocatore serve sottoporta una pallina perfetta per De Oro. Il pericolo maggiore creato dal Centemero si registra sul 2-0, quando Martinez va via da solo in contropiede ma si fa respingere la conclusione dal bravissimo Gnata, che del resto è portiere della Nazionale.

Purtroppo la débâcle della squadra di Colamaria prosegue nella ripresa, nonostante l’avvio sembri promettere qualcosa di meglio. I monzesi ottengono un tiro diretto per un fallaccio di Gimenez su Compagno, ma viene fallito. Successivamente non solo non sfruttano il power play per l’espulsione temporanea dello spagnolo, ma a sua volta “Checco” si fa buttare fuori dall’arbitro per un fallo su Mattia Cocco, il cui tiro diretto viene pure trasformato da Teixido. Palla al centro e Retis commette fallo in area su Dal Santo, che realizza il tiro dal dischetto. All’11′, poco dopo essere entrato in pista, va in gol anche Filippo Compagno, il fratello maggiore di Francesco, deviando un assist di Teixido, Al 16′ Martinez fallisce il tiro diretto concesso per il decimo fallo commesso dai padroni di casa. L’8-0 arriva a 4′ dalla fine, quando Giulio Cocco finalizza un’azione di contropiede ottimamente orchestrata dai leoni rossoneri.

hockey-centemero-faizane-lanaro-by-hrc (3)
Il Centemero Monza deve ora riflettere sugli errori commessi, soprattutto di approccio alla partita, e ripartire con umiltà per raggiungere al più presto l’obiettivo della salvezza, come dichiarato a fine match da Colamaria: “Torniamo coi piedi per terra. Oggi è andato tutto storto. C’erano chiari segnali, dopo il primo gol subito, che non era serata. Qualche occasione l’abbiamo anche avuta, ma non le abbiamo sfruttate. Per il nostro campionato i punti importanti da prendere saranno comunque quelli in palio da sabato prossimo, in casa dell’Admiral Valdagno. In settimana dovreno digerire questa partita, che ha annientato la nostra autostima. Abbiamo raccolto 4 punti in 3 incontri che però, purtroppo, non sono stati ottenuti con dirette concorrenti”.

Dopo la trasferta a Valdagno il Centemero Monza tornerà al PalaRovagnati di Biassono sabato 31 ottobre per ospitare l’Indeco Giovinazzo.

FAIZANÈ LANARO BREGANZE-CENTEMERO MONZA 8-0 (4-0)

FAIZANÈ LANARO BREGANZE: Gnata, Compagno Fi., De Oro, Teixido, Cocco G., Cocco M., Gimenez, Dal Santo, Zanazzo, Zanin. All.: De Gerone.

CENTEMERO MONZA: Oviedo, Brusa, Camporese, Mariani, Retis, Martinez, Panizza, Roca, Compagno Fr., Piscitelli. All.: Colamaria.
ARBITRI: Filippo Fronte di Novara e Cristiano Parolin di Vicenza.

MARCATORI: p.t. 9’17″ Teixido, 12’27″ Cocco M., 15’37″ Cocco G., 17’43″ De Oro; s.t. 5’29″ Teixido, 5’44″ Dal Santo, 10’54″ Compagno Fi., 21’14″ Cocco G..

NOTE: falli di squadra Faizanè Lanaro Breganze 12, Centemero Monza 6; espulsi per 2′ Gimenez, Compagno Fr. e Roca; spettatori circa 700.

hockey-centemero-faizane-lanaro-by-hrc (1)

 

 

Donte: Hockey Roller Club Monza

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi