21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Carnate: vendeva panini al benzinaio? Spacciava cocaina nei bagni

Carnate: vendeva panini al benzinaio? Spacciava cocaina nei bagni

5 Ottobre 2015

Arrestato per spaccio un 43enne che vendeva le dosi di cocaina all’interno della toilette di un’area di servizio di Carnate.

Faceva finta di lavorare con un parente che con il suo chiosco vendeva panini panini di notte nell’area di servizio di un benzinaio di Carnate. Il 43enne, fra un panino e l’altro, si recava nella toilette dell’area, e spacciava cocaina. I carabinieri, al momento dell’arresto, lo hanno trovato in possesso di 5 grammi di cocaina già suddivisi in dosi pronte per essere cedute.

Il titolare dell’attività, suo parente, sembrerebbe dopo i primi accertamenti, totalmente all’oscuro del doppio lavoro che C.E. svolgeva. Subito dopo l’arresto è scattata anche la perquisizione domiciliare, grazie alla quale i militari hanno denunciato in concorso anche il fratello e hanno trovato nell’abitazione milletrecento euro in contanti e altri 5 grammi di cocaina.

I due si trovano ora in camera di sicurezza in attesa del rito per direttissima.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi