28 Settembre 2021 Segnala una notizia
Vero Volley Monza: primo sorriso stagionale, a Chiavenna successo su Lugano

Vero Volley Monza: primo sorriso stagionale, a Chiavenna successo su Lugano

28 Settembre 2015

La seconda uscita del Vero Volley Monza coincide con il primo sorriso stagionale. L’allenamento congiunto con i Dragons Lugano, organizzato dalla Comunità Montana dela Valchiavenna al PalaMaloggia, si chiude, infatti, con il successo dei monzesi per 3-2.

Oltre al risultato positivo, che fa soprattutto bene al morale, l’odierna prestazione del roster di Vacondio, ancora senza gli stranieri impegnati con le rispettive nazionali, ha messo in risalto un discreto atteggiamento nei momenti caldi dei set e una buona costanza sia in attacco che in ricezione per gran parte del match.

L’allenamento tra i due sestetti si apre con ritmi di gioco subito alti: Lugano scappa con un filotto di quattro punti, 4-0, ma Monza rimane incollata agli svizzeri con il mani fuori di Gao Qi e l’attacco vincente di Botto (11-8). Dopo il time-out tecnico chiuso con i Dragons avanti 12-8, il Vero Volley infila due punti in sequenza con Botto e Galliani che valgono il meno tre, 13-10. Lugano è ancora brava ad incrementare il vantaggio con Gelasio, 17-11, e Vacondio chiama il time-out. La pausa fa bene ai brianzoli che, al ritorno in campo, infilano cinque punti consecutivi che valgono il meno uno, 18-17, e costringono Motta a chiamare due time-out nell’arco di pochi minuti. Si prosegue con Marcelino che sbaglia al servizio, Botto che mura Gelasio e il punteggio che torna in parità, 23-23. Poi Savic va a segno da posto quattro e Gao Qi non riesce a chiudere un palla difficile da posto due: il primo set se lo aggiudica Lugano 25-23. Secondo parziale all’insegna dell’equilibrio: fino all’11 pari i due sestetti si rispondono punto su punto. Nonostante Lugano chiuda avanti al time-out tecnico 12-11, il Vero Volley mette a segno sei punti in sequenza (due errori di Lugano, ace Gao Qi, pipe di Botto e due primi tempi di Beretta), che garantisce il vantaggio 17-12. Motta chiama a raccolta i suoi ma i monzesi continuano a macinare punti: Beretta non sbaglia per vie centrali e Daldello mura Savic, 20-15. Gli svizzeri però danno una sterzata al set affidandosi ad una buona costanza in attacco, e rientrano prepotentemente in corsa: filotto di tre punti e meno uno, 22-21. Monza però non ci sta e, approfittando di un errore dello stesso schiacciatore svizzero e di una giocata da posto quattro di Galliani, si aggiudica il set 25-23. Nel terzo set è ancora Lugano a sprintare per prima: il primo tempo di Valsecchi e l’attacco da posto quattro di Gelasio, portano gli svizzeri avanti 6-2. La reazione di Monza, però, non tarda ad arrivare: l’attacco vincente di Gao Qi e la pipe di Galliani consentono la parità, 8-8. Il Vero Volley continua ad imporre il suo ritmo di gioco, come nel secondo set: l’ace di Daldello e l’attacco vincente di Gao Qi consentono ai monzesi di chiudere avanti 12-9 al time-out tecnico. Il Vero Volley continua a crescere d’intensità grazie ad un attacco preciso (55%) e ad una ricezione senza sbavature: 18-14 per Monza e Motta chiama il time-out. Galliani e Botto schiacciano a terra punti importanti (20-16) e Lugano fa fatica a rispondere con continuità. Due punti di fila nel finale, 20-18, non bastano agli svizzeri  per riaprire  il set: Monza è lanciata e con il muro di Copelli su Tomsia chiude il parziale 25-18. Nel quarto set sono ancora i monzesi avanti, grazie alle giocate di Botto e Gao Qi, ma Lugano rimane in scia con convinzione. Il primo tempo vincente di Beretta consente ai ragazzi di Vacondio di chiudere in vantaggio 12-10 al time-out tecnico, ma nel proseguo del parziale gli svizzeri cambiano marcia mettendo a segno un break che vale il 19-18. Quando Beretta sbaglia al servizio e Gao Qi spara out da posto 1 (23-21), i Dragons ci credono e con il primo tempo di Valsecchi si aggiudicano il set 25-23. Nel tie-break si rivede il Vero Volley del terzo set, ottima intensità di gioco e pochi errori: Gao Qi va a segno con un attacco vincente, dopo un’ottima difesa di Botto, Beretta fa lo stesso con un primo tempo, 5-3, e Motta chiama time-out. Dopo il muro di Beretta su Tomsia, che vale il vantaggio 8-6 al cambio campo, Mercorio piazza due ace, lanciando Monza sul 10-6. Lugano cerca di tornare nel set, ma due punti consecutivi di Botto regalano tie-break, 15-12, e partita 3-2 al Vero Volley.

Oreste Vacondio (1°allenatore Vero Volley Monza): “Nonostante si trattasse di un allenamento congiunto, in un periodo in cui abbiamo lavorato molto in palestra, fa sempre piacere vincere. Lugano è scesa in campo come se stesse giocando una partita di campionato vera e propria, cosa che noi abbiamo fatto fatica a capire. Forse, quello che un po’ mi dispiace, è che i miei ragazzi siano stati stimolati ad affrontare questo impegno con più cattiveria agonistica dopo aver visto l’agonismo degli avversari. Dobbiamo capire che la motivazione vanno create con un atteggiamento positivo fin dall’inizio. Gradualmente inizio a vedere anche le cose che proviamo in allenamento, e questa è la nota positiva di quest’oggi, vittoria a parte naturalmente”.

VERO VOLLEY MONZA- DRAGONS LUGANO 3-2 (23-25, 25-23, 25-18, 23-25, 15-12)

VERO VOLLEY MONZA: Daldello 3, Botto 24, Copelli 9, Gao Qi 18, Galliani 10, Beretta 13; Rizzo (L). Mercorio 4, Peslac, Pierangeli 1. N.E. Malvestiti, Brunetti (L). All. Vacondio
DRAGONS LUGANO: Gelasio 12, Savic 7, Tomsia 29, Buerge 1, Valsecchi 11, Elgarten; Basile (L). Plastina 2. N.E. Romeo. All. Motta

NOTE Durata set: 26‘, 26‘, 25‘, 25’, 17’; totale 1h59‘
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 23, muri 16, errori 38, attacco 48%.
Dragons Lugano: bv 4, bs 11, m 9, e 25, attacco 41%

Fonte e foto Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi