20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, Giacomino capotreno per un giorno. Trenord realizza il suo ultimo sogno

Monza, Giacomino capotreno per un giorno. Trenord realizza il suo ultimo sogno

11 Settembre 2015

Questa è la storia di Giacomino e del suo grande sogno: essere capotreno per un giorno. E’ la storia di un bambino, di 3 anni appena, affetto da leucemia in fase di inarrestabile progressione per il quale i vertici di Trenord si sono mobilitati affinché il suo desiderio potesse divenire realtà.

Mamma e papà lo hanno accompagnato anche in questa esperienza e qualche mese fa il piccolo Giacomino, con tanto di cappello, è salito sul “suo” treno con partenza da Monza alle ore 11.33. Un treno Besanino che è arrivo alla stazione di Macherio  alle ore 11.54. Partenza da Macherio ore 12.05 ed arrivo a Monza alle ore 12.25

Ad accompagnarlo anche Momcilo Jankovic, medico responsabile del Day Hospital Ematologia Pediatrica di Monza:«È stata una mattina “memorabile” … non esagero, ma il sorriso e la gioia di Giacomino sono stati il grazie più bello all’impegno di Tiziano e Paolo e alla loro meravigliosa solidarietà. GRAZIE anche a tutti coloro che hanno contribuito a questo successo. Spero di avervi sempre “alleati” per altre iniziative per i nostri bambini che meritano come piccoli eroi il nostro supporto, il nostro amore e la nostra professionalità» ha detto il dottor Jankovic sulle pagine web de “Il notiziario online”

Purtroppo Giacomino dopo qualche mese dalla realizzazione del suo sogno non ce l’ha fatta e la malattia se l’è portato via.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi