Sport

Ritmica stratosferica: oro mondiale e pass per Rio 2016 per le leonesse di Desio

Oro e argento mondiale e pass per Rio 2016. Non poteva andare meglio l’avventura azzurra delle Leonesse di Emanuela Maccarani al 34° Campionato del Mondo di Ginnastica Ritmica di Stoccarda.

Ritmica-generica-by-Renoldi

Oro e argento mondiale e pass per Rio 2016. Non poteva andare meglio l’avventura azzurra delle Leonesse di Emanuela Maccarani al 34° Campionato del Mondo di Ginnastica Ritmica di Stoccarda.

Quarto posto nel concorso generale di sabato per il team azzurro composto da Camilla Patriarca, Marta Pagnini, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Andreea Stefanesco e Martina Centofanti. Sulle note di “All or nothing” le leonesse, che si allenano regolarmente a Desio, hanno festeggiato nel migliore dei modi il pass per Rio 2016. Amarezza per l’errore ai nastri che ha fatto sfumare il podio mondiale solo per un decimo di punto (34.782). La Russia conquista il titolo 2015 (36.266) davanti alle campionesse uscenti della Bulgaria (35.583), terzo posto per la Spagna con 34.900 davanti all’Italia solo per 118 millesimi di punto.

Strepitoso riscatto dell’Italia nella finale con i 5 nastri dove con il totale di 17.900 conquista l’oro lasciando alle spalle la suprema Russia, argento con 17.850, e il Giappone con un terzo posto a sorpresa (17.366). Ma non finisce qui le azzurre sul podio anche nella finale cerchi e clavette: argento per le leonesse che per un soffio si piazziano al secondo posto 18.100 dietro alle russe (18.125) e precedendo un’ottima Bulgaria (17.866).

Foto archivio MBNews di Luca Renoldi

 

commenta