18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, ecco i nuovi arredi del Parco: cestini, panchine e cartelli informativi

Monza, ecco i nuovi arredi del Parco: cestini, panchine e cartelli informativi

2 Settembre 2015
Panchine, cestini e tanti, tantissimi, cartelli informativi. Il polmone verde di Monza diventa sempre più bello e a prova di utenti. In questa calda estate il Consorzio ha provveduto a sistemare all’interno del Parco i nuovi arredi.
Lo scopo dell’iniziativa è naturalmente incrementare sempre di più la fruibilità dello spazio verde che ogni giorno accoglie centinaia di visitatori e sportivi.
monza parco nuovi arredi 1Le panchine in ferro battuto e legno e i cestini non sono però l’unica novità presente: oltre al nuovo infopoint, inaugurato lo scorso 10 luglio, lungo i percorsi che si snodano nel Parco di Monza sono stati posizionati i cartelli informativi dei “Percorsi di conoscenza” e “Percorsi DI-VERSI”. I 70 pannelli posizionati lungo i due percorsi, curati nella grafica da Linda Cornelius,  sono stati realizzati attraverso una struttura leggera, assolutamente non impattante, studiata da Sandro Gnetti. “PERCORSI DIVERSI  Una pluralità di voci per EXPO 2015” resterà allestita nel Parco sino alla fine di ottobre.
(foto di Kitty Tranchina)

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Gli arredi vanno bene, sono anche belli ma quando il Consorzio comincerà a ragionare sul blocco dei Giardini Reali? Ingressi filtrati e a pagamento, con la massa che si riversa all’interno dei giardini quanto tempo potranno resistere i nuovi arredi?

  2. rovelli bruna dice:

    ma sono quelli in parte già distrutti (MUlini Ascitti,incrocio Ponte dei Bertoli)?

Articoli più letti di oggi