18 Settembre 2021 Segnala una notizia
GUARDA LA FOTOGALLERY "Allarme Rosso - Il cibo sta finendo", in via Boito a Monza l'opera è shock

GUARDA LA FOTOGALLERY “Allarme Rosso – Il cibo sta finendo”, in via Boito a Monza l’opera è shock

1 Settembre 2015

Nell’anno di Expo, il cui motto è “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, ci sono artisti a Monza che hanno scelto di andare contro e con un’opera provocatoria dire “no” alle politiche alimentari globali.

A creare questa “Land Art”  in via Boito angolo via Monteverdi grande circa 3 metri per 2,10 metri  sono state due vecchie conoscenze del panorama artistico monzese: Roberto Spadea (quello di DREAMING JEANS) e Felice Terrabuio (quello del mimumo MICROMUSEOMONZA).

La vernice utilizzata è “naturale”, e l’effetto che ne scaturisce essendo rossa è proprio drammatico. I due artisti hanno voluto sottolineare come proseguendo con delle politiche agricole intensive e basate sulla monocultura si rischia di impoverire i terreni al punto tale che non produrranno più.

Queste le parole artistiche che testualmente accompagnano l’opera: “Il cibo malato, il pianeta dissanguato, oltre la parete vegetale del colore artificiale. La linea rossa incisa nella natura violata, nel calendario impazzito oltre il sestile.
Un sole nero sul grano rosso è l’eclissi della ragione snaturata. Il raccolto incendiato si scioglie nel colore mutante. Il cibo scomparso si ritrova diminuendo d’intensità e praticando biodiversità.
Innaturale svanisce nei campi la forza germinale. La forza vendicativa della natura si tinge di rosso.
La zona rossa ricorda che non c’è verde senza fine.
Contro la fuga dalla ragione geneticamente deviata, nutrendo decrescita e diversità”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Esteticamente potrebbe essere anche di impatto, ma volete mettere quanto sarebbe meglio piantare alberi invece di queste cazzate pseudo astratte tipica del nomadismo culturale sionista?? PIU’ PIANTE , MENO ASTRAZIONE

  2. bravi davvero!

  3. Chissà cosa ne pensa il proprietario del campo che ha coltivato quelle pannocchie….

Articoli più letti di oggi