07 Luglio 2020 Segnala una notizia
Lentate, i carabinieri li sorprendono con cellulari, coca e soldi

Lentate, i carabinieri li sorprendono con cellulari, coca e soldi

17 Settembre 2015

Tre grammi di cocaina, 4 telefoni cellulari e 1.500 euro in contati: questo è quanto i carabinieri della Campagnia di Seregno hanno sequestrato a due uomini a Lentate sul Seveso. Per loro, classe ’88 e ’91, di origine marocchina, sono scattate subito le manette.

I due giovani sono stati fermati ieri, 16 settembre, dagli uomini dell’arma che hanno rinvenuto a bordo della loro auto 5 involucri contenenti 3 grammi di cocaina in tutto e 4 telefonini, sul quale sono ora in corso delle verifiche per capire se i due uomini siano o meno coinvolti in altre vicende.  Nell’abitazione di uno, poi, i militari hanno trovato 1.500 euro in contanti in banconote di piccolo taglio.

I carabinieri di Seregno sono giunti all’arresto dei due giovani in seguito all’episodio, avvenuto il 30 agosto scorso a Lentate, dove un uomo era stato inseguito in auto dai due arrestati che, dopo averlo spinto ad uscire di strada con la sua auto, avevano sfondato i vetri della macchina con delle bottiglie di birra per poi malmenarlo.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 6 luglio

Sono 111, di cui 76 a seguito di test sierologici e 23 'debolmente positivi', i nuovi contagi Covid in Lombardia.

Asfalti Brianza, la perizia del Comune: “L’attività è insalubre (di prima classe)”

Megafono dei residenti è anche il Comitato Sant'Albino, che ha analizzato la perizia nel dettaglio. "L'azienda non può più stare vicino ai centri abitati", ci spiegano.

Alcol, prostituzione e mancanza di mascherine: il bollettino della Polizia Locale

Si è concluso un nuovo weekend di controlli notturni da parte della Polizia Locale: registrate violazioni per consumo di alcol per strada, vendita di alcol a minorenni, prostituzione e mancanza di mascherine.

Limbiate, pusher invita i clienti a casa per non finire nei controlli anti-Covid: arrestato

Limbiate, pusher 21enne, per minimizzare i rischi di finire tra i controlli anti Covid, ha imposto ai clienti di raggiungerlo a casa sua per ritirare la droga. E' finito lo stesso in manette.

Polemica sulle “mascherine pannolino”. Le infermiere: “Ci sentiamo presi in giro”

E' polemica sulle mascherine prodotte per Regione Lombardia da FIPPI Spa. Per Nursind MB non sono idonee. E sulle famose "mascherine pannolino" arriva anche un servizio delle Iene.