Quantcast
Detenuto a Monza il basista della "coppia dell'acido": lo minacciano - MBNews
Attualità

Detenuto a Monza il basista della “coppia dell’acido”: lo minacciano

Il presunto complice di Alexander Boettcher e Martina Levato in una serie di aggressioni con l'acido, avrebbe ricevuto minacce in carcere a Monza.

monza-carcere-mb

Ha paura, forse. Lo minacciano, in carcere. Il presunto complice di Alexander Boettcher e Martina Levato in una serie di aggressioni con l’acido, avrebbe ricevuto minacce in carcere a Monza, dove é detenuto.
Lo rende noto l’agenzia Ansa, raccontando che il giovane avrebbe ricevuto minacce del tipo “Sappiamo che sei un infame, stai attento”. Il detenuto, che dopo l’arresto ha sempre parlato della sua condizione di sottomissione psicologica ad  Alexander, nei suoi verbali avrebbe tirato in ballo le responsabilità di entrambi. Solo due giorni fa la vittima della coppia dell’acido ha testimoniato in aula davanti a chi gli ha sfigurato il volto e rovinato la vita, per sempre.

Più informazioni
commenta