27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Autobianchi compie 60 anni: è grande festa a Desio con raduno e sfilata!

Autobianchi compie 60 anni: è grande festa a Desio con raduno e sfilata!

30 Settembre 2015

Desio si prepara ad indossare l’abito della festa. E quest’anno l’appuntamento è di quelli importanti: oltre a celebrare il patrono della città, ricorre anche il 60° anniversario Autobianchi ed il 30° della Y10. Tutto è pronto per far rivivere il grande marchio, domenica 4 ottobre, le auto torneranno nel luogo natio a far festa accolte dagli ex lavoratori Autobianchi.

Desio stabilimento Autobianchi-by-registoautobianchi

In molti attendevano questa data. Ad occuparsi della produzione storica del marchio iniziarono 30 anni fa con le Bianchine per l’importanza e l’identità che meritavano. Il dna era della FIAT oggi FCA e, col Marchio Autobianchi, correva una produzione parallela d’auto diverse, colorate e spigliate, originali ed uniche, avveniristiche. Come diceva lo slogan “auto che piace alla gente che piace” dedicato alla Y10 che, in contemporanea, celebra i 30 anni. Bianchi costruiva Moto, Bici, e Camion. Con la fondazione i giganti del traffico diventarono Autobianchi, ma fu la Bianchina ad uscire col nuovo logo, con un orgoglioso e giovane Giovanni Agnelli immortalato nelle foto assieme a Valletta e Pirelli.
Dallo stabilimento di Desio infatti uscivano anche della Fiat 600, 500, 127, Uno, in quanto la struttura era molto avveniristica; vi arrivavano motori ma anche ingegneri e personale specializzato da Torino.
Per una sacrosanta identità d’un Marchio elitario, la Casa Madre autorizzò il Registro Autobianchi a gestire la produzione storica dell’Autobianchi che già da anni si dedicava allo studio per l’originalità nei restauri delle auto conservate. (Per leggere tutta la storia del marcio clicca qui)

Bianchina 50 anni 4 foto  low-by-registoautobianchi

Domenica l’appuntamento è al piazzale ex Autobianchi dove, all’interno del museo, saranno effettuate le iscrizioni (la prenotazione è obbligatoria).

Verso le 10 ci sarà la partenza del corteo che sfilerà per la città scortato dalla Polizia Locale. Alle ore 11, le autovetture giungeranno in piazza della Basilica per la benedizione di Monsignor Burlon. Il corteo proseguirà sino a giungere all’Eurotaverna, per il pranzo e il brindisi.

In contemporanea vi sarà l’annullo filatelico Poste Italiane per il 60° Autobianchi ai portici di via Garibaldi con cartoline storiche (in collaborazione con il Circolo Filatelico Desiano).

Ma non è finita perchè verso le 15, si riparte per piazza Conciliazione, dove le auto saliranno sulla rampa d’onore ed il sindaco Roberto Conti con il presidente del Registro Autobianchi Marco Lerda consegneranno doni speciali a chi v’è giunto con la Bianchina, Stellina, Primula, A111, A112, la A112 Abarth, l’Y10.

Per informazioni per la partecipazione: www.autobianchi.org
__________________

LEGGI QUA LA STORIA DELL’AUTOBIANCHI

Foto gentilmente concesse dall’Ufficio stampa del Registro Autobianchi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi