25 Settembre 2021 Segnala una notizia

Arcore, furto vergognoso: defibrillatore sparito. Il comune: “Un danno per tutti!”

4 Settembre 2015

Da non credere. Nei giorni scorsi è stato rubato il defibrillatore comunale che si trovava in Largo Vela ad Arcore, in pieno centro. Un gesto assurdo in quanto l’oggetto salva-vita non è facilmente commerciabile.

Il dispositivo è munito di un codice di registrazione e di identificazione e chi penserà di acquistare lo strumento trafugato sarà individuato in quanto si collegherà in automatico alla centrale del 118 dando le coordinate GPS.

Non è la prima volta che in Brianza i defibrillatori sono oggetto o di furto o di danneggiamento da parte di vandali. In ogni caso si “evidenzia una totale mancanza di senso civico e la volontà di fare un danno alla comunità” – scrive in una nota il comune – che aggiunge – L’installazione di questa colonnina è  l’inizio di un percorso più ampio che si pone come obiettivo di far diventare la nostra Arcore: “Città Cardioprotetta”. Risulta evidente che questo atto non frena la volontà dell’Amministrazione Comunale di proseguire nel progetto di istallazione di altre colonnine,  ma alla luce di quanto accaduto sono allo studio sistemi preventivi più efficaci del semplice allarme sonoro di cui sono dotate le colonnine”.

Già all’opera per rimpiazzare il furto. Oltre all’Associazione Dori Delgrossi, che ha donato la colonnina oggetto della manomissione segnalata, il comitato di quartiere della Frazione La Cà  si è prodigato in questi ultimi mesi per raccogliere i fondi necessari all’acquisto di un’altra colonnina da posizionare in frazione e gli abitanti della frazione stessa hanno risposto con entusiasmo.

In Piazza del mercato si  sta provvedendo all’installazione della terza colonnina grazie alla generosità dell’AVIS mentre la quarta, donata dall’azienda PEG Perego, non appena terminati i lavori della stazione ferroviaria troverà la sua collocazione.

“Facciamo appello a tutta la cittadinanza per far sì che questo atto non abbia più a ripetersi e di rivolgersi alla Polizia Locale ed alla caserma dei Carabinieri per segnalare qualsiasi movimento sospetto – aggiunge il comune – Un invito alla persona che avrà l’occasione di leggere questo comunicato e che è stata protagonista del furto o della bravata, di pensare ad un ravvedimento segnalando nelle forme che più ritiene consone la localizzazione dello strumento al fine di ridarlo a disposizione dell’intera cittadinanza”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi