10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Al via la scuola e a Monza è anche al Centro Maria Letizia Verga

Al via la scuola e a Monza è anche al Centro Maria Letizia Verga

15 Settembre 2015

Taglio del nastro per il nuovo anno scolastico 2015/2016 a Monza. Ieri la campanella è suonata per gli studenti del capoluogo brianzolo e il via è stato dato ufficialmente in una scuola molto speciale: la Scuola in Ospedale del Comitato Maria Letizia Verga, spazio sorto nel neonato centro.

Rosario Montalbano«Le docenti sono inserite all’interno di una équipe multidisciplinare, nel contesto del programma di presa in carico globale del bambino da parte del Centro di cura e si incontrano regolarmente con altre figure professionali (psicologa, assistente sociale, medico, pedagogista e animatrice). La Scuola in Ospedale si propone come elemento di normalizzazione della vita dei bambini ricoverati. L’obiettivo generale è quello di assicurare al bambino malato la continuità del suo sviluppo educativo anche nel momento problematico della malattia» si legge sul sito della scuola.

All’inaugurazione del nuovo anno scolastico ha preso parte, insieme all’Assessore all’Istruzione del comune di Monza, Rosario Montalbano, anche il direttore dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Claudio Merletti.

Il via ufficiale dell’anno scolastico 2015/2016 non è però la sola novità a Monza. Prima tra tutti il “cambio della guardia” in quattro istituti cittadini: al liceo Zucchi il nuovo dirigente scolastico è Antonino Pulvirenti che prende il posto di Vincenzo Di Rienzo, al liceo Porta Fernanda Cremascoli cede il testimone a Eliana d’Alò, al comprensivo Don Milani debutta Anna Maria Celso al posto di Fiorenza Bevilacqua, Anna Maria Tarallo subentra ad Anna Romei al comprensivo Confalonieri. I quattro nuovi dirigenti scolastici hanno accolto ieri gli studenti monzesi.

Per quanto riguarda le novità introdotte dalla riforma approvata i risultati devono ancor arrivare: «Per quanto concerne l’organico funzionale i risultati si vedranno ad ottobre o novembre» ha spiegato Rosario Montalbano.

Quest’anno poi l’approccio sarà 2.0. Spazio dunque al digitale. «Stiamo completando la prima fase che consiste nella piena connettività delle scuole – prosegue Montalbano – Conclusa, partiremo con il confronto diretto con i dirigenti scolastici così da recepire le loro reali esigenze. Entro quest’anno, poi, quando le connessioni saranno completate si procederà alla diffusione del registro elettronico».

In foto Rosario Montalbano

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi