Quantcast
Tragedia sul lago di Como: Josepin affoga, c'era chi riprendeva col telefonino - MBNews
Attualità

Tragedia sul lago di Como: Josepin affoga, c’era chi riprendeva col telefonino

Un ragazzo di quattordici anni affogava e mentre un cittadino pakistano un vigile del fuoco tentavano di salvarlo, altri si dedicavano alle riprese col telefonino.

ambulanza-3-mb

Un ragazzo di quattordici anni affogava e mentre un cittadino pakistano un vigile del fuoco tentavano di salvarlo, altri si dedicavano alle riprese col telefonino. É scandaloso quanto si apprende dal racconto di un 25enne del Pakistan, che ha affermato di aver cercato di salvare Jospin, il 14enne residente a Seveso annegato a ferragosto nel lago di Como.

Secondo la sua versione solo lui si sarebbe tuffato immediatamente mentre l’adolescente annaspava in acqua, a differenza di chi “fotografava e riprendeva con il telefonino”. Poi un vigile del fuoco appena arrivato si é tuffato e ha trovato Josepin, e poi sirene, soccorsi ed elicottero, ma é stato tutto inutile.

Più informazioni
commenta