Sport

Velo Club Sovico: ottime prove in Valbrembo e Sumirago per Colnaghi e Redaelli

Luca Colnaghi ed Emma Redaelli sono i protagonisti della domenica sportiva del Velo Club Sovico.

velo-club-sovico-emma-regio

Luca Colnaghi ed Emma Redaelli sono i protagonisti della domenica sportiva del Velo Club Sovico. Nel giorno in cui in Lombardia si assegnavano le maglie bianco – verdi simbolo della leadership regionale, i ciclisti sovicesi sono stati ancora una volta tra i migliori.
“Colna”, impegnato nella gara di Sumirago (VA) vinta dall’orobico Jacopo Pesenti con un’azione solitaria, non si è mai arreso. Neanche nel momento in cui il vantaggio del battistrada sembrava incolmabile.
Quando il cronometro accreditava Pesenti di un vantaggio di 1’40”, Colnaghi decideva di uscire dal gruppo per portarsi all’inseguimento del fuggitivo; assieme all’alfiere gialloblù si muoveva anche Andrea Bagioli (Pedale Senaghese). Dopo alcuni chilometri pedalati in tandem con Bagioli, il talentino lecchese in forza al “Velo” rompeva gli indugi e, con una sgasata, lasciava sui pedali il compagno di fuga, lanciandosi così all’inseguimento del bergamasco leader della gara.
Nonostante la caparbietà e le innegabili doti atletiche, Luca Colnaghi tagliava il traguardo senza riuscire a raggiungere Pesenti, terminando la gara con una meritata ma “amara” medaglia d’argento, ad alcuni secondi dal titolo regionale.
Una maglia di campione ragionale, al termine di questa domenica, è arrivata comunque a Sovico, ad indossarla Emma Redaelli che, dopo aver primeggiato settimana scorsa al Meeting di Pineto, oggi è stata la migliore tra le ragazze della categoria G6 partecipanti alla manifestazione di Valbrembo (BG).
Scritto di Allievi e Giovanissimi, non possiamo non citare la buona prestazione di Lorenzo Gobbo ai campionati regionali della categoria Esordienti. Al termine dei trentasei chilometri in programma nella gara svolta a Pavia, l’alfiere gialloblù è entrato nella classifica dei migliori atleti lombardi classificandosi ottavo.
fonte: ufficio stampa VC Sovico

commenta