28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Nuovo capitolo per il tennis: aggiudicato il bando per l'impianto di via Boccaccio

Nuovo capitolo per il tennis: aggiudicato il bando per l’impianto di via Boccaccio

9 Luglio 2015

Dopo tre aste andate deserte, il nuovo bando promosso dal Consorzio Villa Reale e Parco è andato in porto. Si apre così un nuovo capitolo del tennis monzese. Ad aggiudicarsi la concessione in uso dell’impianto sportivo nel Parco è stato il “Centro Sportivo Villa Reale di Monza”.

La nuova società disporrà dell’impianto sportivo con un canone di affitto di 40.400 euro all’anno per 14 anni. A traghettare il tennis monzese nella sua nuova era saranno Carlo Colombo, ex tennista ed imprenditore, e Duvier Medina, giocatore anch’egli e attuale gestore del Circolo tennis di Villasanta. Non si tratterà più di un circolo privato, bensì aperto a tutti. Un’altra novità consiste nell’ingresso al centro: non si accederà più dallo storico portone in via Boccaccio (per questioni di sicurezza), bensì dal controviale.

«Siamo contenti dell’esito del bando – spiega l’Assessore allo Sport, Silavano Appiani – E’ un risultato che rispecchia la volontà politica di questa amministrazione che ha sempre sostenuto come nell’impianto di via Boccaccio si continuasse a giocare a tennis».

La nuova società ha dunque ufficialmente preso possesso della struttura il primo luglio scorso. Un impianto sportivo imponente che include un edificio multifunzionale, otto campi da tennis e un parcheggio pubblico annesso all’impianto. Come da convenzione la nuova società dovrà realizzare alcuni interventi di riqualificazione come, ad esempio, la realizzazione di un nuovo ingresso carraio.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Ministero Beni Culturali: concorso per 500 custodi. Titolo di studio: Licenza media

Le figure ricercate dal Ministero sono: operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza da assumere a tempo pieno e indeterminato.

Coronavirus in Lombardia buone notizie: sono guarite 37 persone

Il direttore del Dipartimento della Protezione civile ha presentato i numeri della situazione sanitaria in Italia.