07 Luglio 2020 Segnala una notizia
Droga e spaccio, riciclaggio di soldi sporchi: indagato anche un monzese

Droga e spaccio, riciclaggio di soldi sporchi: indagato anche un monzese

18 Luglio 2015

Sequestri per più di un milione e mezzo di euro per un’indagine su un presunto traffico di droga. A capo del giro illecito, anche un quarantacinquenne monzese residente a Bologna.

Le indagini della Dia  e della Squadra Mobile di Bologna, coordinate dalla locale Dda,  hanno eseguito il sequestro di oltre un milione e mezzo di euro riferibile a G.I., originario di Lecco e L.D., di Monza, entrambe residenti a Bologna. Secondo le indagini i denari accantonati ed oggetto di sequestro, sarebbero i proventi di un presunto traffico di stupefacenti reinvestiti in attività commerciali alimentari. Sotto sequestro, unitamente ai soldi, sono finite anche due società, un ristorante ed un forno, riferibili ai due.

La prima società, riferibile a G.I., sarebbe stata costituita mentre lui era in carcere, mentre L.D., sempre secondo gli inquirenti, avrebbe reimpiegato il capitale a sua disposizione dopo aver preso parte ad un presunto giro di spaccio.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Limbiate, pusher invita i clienti a casa per non finire nei controlli anti-Covid: arrestato

Limbiate, pusher 21enne, per minimizzare i rischi di finire tra i controlli anti Covid, ha imposto ai clienti di raggiungerlo a casa sua per ritirare la droga. E' finito lo stesso in manette.

Polemica sulle “mascherine pannolino”. Le infermiere: “Ci sentiamo presi in giro”

E' polemica sulle mascherine prodotte per Regione Lombardia da FIPPI Spa. Per Nursind MB non sono idonee. E sulle famose "mascherine pannolino" arriva anche un servizio delle Iene.

Monza, aumentano i contagi. 257 pazienti positivi al Coronavirus

I dati dei giorni scorsi erano stati decisamente più confortanti, ora il Comune di Monza attende di capire se le misure più restrittive, adottate circa due settimane fa, riusciranno finalmente a rallentare l’epidemia.

Cesano ruba un consigliere a Meda: in giunta arriva Simona Buraschi

Da consigliere d'opposizione a Meda a Assessore alle Pare Opportunità a Cesano.

Dipendenti “infedeli” rubavano farmaci per poi rivenderli al mercato nero: denunciati

Rubavano farmaci dal grosso distributore farmaceutico per cui lavoravano e poi li rivendevano sul mercato nero: è il modus operandi di 17 dipendenti "infedeli", denunciati dai N.A.S. per furto aggravato.