14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Motoclub Vimercate: buona prova di Orsero con la nuova R1M a Vallelunga

Motoclub Vimercate: buona prova di Orsero con la nuova R1M a Vallelunga

1 Giugno 2015

A Vallelunga, dove il circus del Trofeo Italiano Amatori si era trovato per la seconda prova, il tema più dibattuto era “gomma da bagnato o da asciutto”?

Secondo i vari siti web meteo il tempo sarebbe stato variabile e questa volta ci hanno azzeccato: nel corso delle prove libere del venerdì mattina la pista era umida, ma si era rapidamente asciugata, mentre l’alternanza di piovaschi e occhiate di sole si è protratta sino a domenica pomeriggio.

Questa è la condizione peggiore, perché rende la scelta delle gomme una lotteria e può fare la differenza tra il partire nelle prime file o essere relegati in fondo allo schieramento.

Due i piloti dell’MC7Corse impegnati questa volta: Omar Ranghetti nella classe “Base 2” e Sergio Orsero nella “Avanzata 1”.

Il primo a scendere in pista è stato Ranghetti e per il pilota bresciano le prove (svoltesi in unico turno) si sono messe molto bene: particolarmente a suo agio sulla pista bagnata, ha occupato anche il secondo posto, poi con l’asciugarsi dell’asfalto, è stato sopravanzato sino a finire in sedicesima posizione, comunque molto buona.

Per i piloti della classe “base 2” erano in programma due manche, una il sabato pomeriggio e l’altra la domenica mattina, ma in entrambi i casi l’esisto è stato deludente; la pista asciutta ha vanificato il risultato delle prove e questa circostanza, unita ad un problema al cambio (che non si era manifestato prima) e all’esposizione della bandiera rossa a interrompere entrambe le frazioni, ha fatto terminare nelle ultime posizioni il pilota del team vimercatese.

Per quanto riguarda Sergio Orsero portava al battesimo agonistico nella categoria “Avanzata 1” l’ultima nata della Yamaha, la R1M, moto appena arrivata sul mercato e tutta da scoprire; dopo le prove la curiosità degli addetti ai lavori si era parte tramutata in preoccupazione: con un rumore di scarico simile ad un ringhio, la nera moto della squadra del motoclub Vimercate faceva registrare la più alta velocità massima, 256 km/ora, conquistando il quattordicesimo posto dopo un’acerrima lotta; alla fine diciotto piloti erano compresi in due secondi!

Pista bagnata allo schieramento in griglia ma nel corso del giro di allineamento Orsero si rendeva conto che la scelta delle gomme era sbagliata: la pista si sarebbe asciugata abbastanza da distruggere la gomma “rain” anteriore; fortunatamente un breve ritardo nella partenza per pulire  olio in pista ne consentiva al team una rapida sostituzione.

Il via di Orsero non è stato azzeccatissimo, si scoprirà poi a causa del malfunzionamento del “launch control”, ma il pilota ligure inizia una veemente rimonta sino al sesto posto che dovrà poi cedere per problemi muscolari alle braccia: il settimo posto finale è un buon risultato considerando che la moto è ancora tutta da scoprire.

Ora pausa sino al 28 giugno quando ci si ritroverà sul circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico per la terza prova.

 

in foto: Orsero in piega.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi