Quantcast
Mezzago, la raccolta differenziata record: vola al 78,8% - MBNews
Ambiente

Mezzago, la raccolta differenziata record: vola al 78,8%

A Mezzago, dall'introduzione dell'Ecuosacco la racolta differenziata è aumentata in un solo anno del 7%.

ecuosacco-cem-mezzago

A Mezzago, dall’introduzione dell’Ecuosacco la racolta differenziata è aumentata in un solo anno del 7%.

Introdotto nel gennaio del 2014, il sacco rosso per la raccolta del rifiuto secco, ha portato una vera e propria rivoluzione nella racolta dei rifiuti in città. Ogni cittadino, avendo a disposizione un numero massimo annuale di sacchi per l’indifferenziato, ha dovuto dividere con maggiore parsimonia i suoi scarti. Alla fine del 2014 il calo della frazione secca era del 45%. Un calo che ha fatto salire la raccolta di carta, vetro, umido e multipack del 7%, facendo arrivare il comune di Mezzago al 78,8%.

“Un risultato molto positivo, che conferma ulteriormente la validità del progetto – afferma il sindaco Giorgio Monti – Siamo stati tra i pionieri della sperimentazione, abbiamo fortemente creduto nelle potenzialità di questa nuova modalità di raccolta; ci

Giorgio Monti

Giorgio Monti

siamo impegnati personalmente per spiegare e a convincere i nostri cittadini che, con l’impegno di ciascuno, avremmo conseguito significativi miglioramenti per tutta la comunità. Così è stato, e questi risultati rappresentano anche la migliore risposta a chi dubitava o criticava l’innovazione.”

Questi miglioramenti hanno portato anche una riduzione delle tariffe dei rifiuti in città:

“Nel 2013 avevamo raggiunto il 71.8% aumentando del 4.8% rispetto al 2012, grazie alla messa in funzione della nuova isola ecologica – continua Monti – In sostanza in 2 anni aumentiamo dell’11,8% la raccolta differenziata, con effetti positivi sia sull’ambiente che sulla tassa rifiuti, che nello stesso periodo si è ridotta dell’8%.”

 

commenta