Politica

Lo sfogo shock dell’ex sindaco di Seregno: “Quelli del sito anonimo devono morire!”

"Fiero e onorato di passare il testimone a Edo, ma le opposizioni devono smetterla con le falsità e le cattiverie. Spero che il sito anonimo muoia, animali schifosi!!!". Questo in sintesi lo sfogo di Giacinto Mariani, ex sindaco di Seregno.

mariani-giacinto-sindaco-seregno-mb

“Fiero e onorato di passare il testimone a Edo (Edoardo Mazza, neo eletto primi cittadino), ma le opposizioni devono smetterla con le falsità e le cattiverie. Spero che il sito anonimo muoia, animali schifosi!!!”. Questo in sintesi lo sfogo di Giacinto Mariani, ex sindaco di Seregno pochi minuti dopo il voto.

Le dichiarazioni sono state raccolte da Seregno.tv in un video (clicca qui), e l’ex sindaco dopo aver fatto i complimenti a Edoardo Mazza, neo sindaco, parte con uno sfogo senza mezzi termini: “La città di Seregno non ha bisogno di falsità e di cattiverie, di atti anonimi. Che le opposizioni la smettano di rifarsi a siti anonimi gestiti da animali, da ladri e da schifosi. Perchè queste persone devono morire!!! Le cattiverie non pagano: la città ha bisogno di essere amministrata. Si può vincere la tornata elettorale parlando di programmi e senza cattiverie”.

 

commenta