22 Agosto 2019 Segnala una notizia
Lissone. Vince 4mila euro al mese per 20 anni ma non li ritira

Lissone. Vince 4mila euro al mese per 20 anni ma non li ritira

25 Giugno 2015

Ha vinto una rendita di 4mila euro al mese per 20 anni e 100 mila euro subito. Un giocatore di Lissone è tanto fortunato quanto “distratto”: l’ingente somma che potrebbe cambiargli la vita non è mai stata ritirata. Una storia di tranquillità e prosperità in cambio di una giocata da soli 2 euro che, ad oggi, ancora non ha uno nome e cognome. Il tempo però stringe e a breve il premio scadrà.

Come riporta Agipronews, nell’aprile scorso un giocatore di Lissone ha conquistato il vitalizio numero 411 del Win for Life Grattacieli presso il punto vendita Sisal Tabacchi Bar Monza di via Monza, 60. Il titolare della vincita, però, secondo le rilevazioni dell’Ufficio Premi di Sisal, non si è ancora presentato per la riscossione del premio e il tempo stringe. Sisal ricorda che il fortunato possessore della ricevuta di gioco vincente ha ancora quattro giorni per riscuotere il premio visto che i termini per la riscossione – 60 giorni dalla data dell’estrazione – scadranno il prossimo 29 giugno 2015.RED/Agipr.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Commenti

  1. Per completezza, bisogna dire anche che fine fanno i soldi non riscossi nelle vincite: incredibile a dirsi, ma di casi come quello di questo articolo ce ne sono ogni anno, e ammontano ad un bel gruzzolo.
    Ebbene, qualche anno fa se ne era occupata Striscia: i soldi se li dividono i dipendenti del ministero competente. Niente di truffaldino, è proprio la legge che glielo permette.
    Credo che se la cosa di tanto in tanto venisse sottolineata dai media, la gente sarebbe invogliata a prendere posizione, così magari da dirottare i tesoretti in beneficienza.

Articoli più letti di oggi

Ospedale San Gerardo, dopo i monitor arrivano i totem per il self check in ambulatorio

Da qualche giorno sui quattro piani della Palazzina Accoglienza dell’ospedale San Gerardo, sono attivi nuovi totem per agevolare l’accesso del cittadino agli ambulatori e per gestirne la chiamata.

Temporali su Monza: strade allagate e sottopasso con mezzo metro di acqua

A seguito del forte acquazzone verificatosi questa mattina, gli agenti della Polizia Locale hanno proceduto alla chiusura temporanea del sottopasso che conduce alla SS 36.

Monza, movida di via Bergamo: parte la denuncia del ‘comitato Monza civile’

I rappresentanti del sodalizio hanno segnalato ai carabinieri l'episodio di un concerto improvvisato con bongo e chitarre.

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.

Monza, alla Boscherona il Controllo di Vicinato denuncia il degrado

Nel quartiere a due passi dalla Villa Reale i cittadini lamentano i bagni abusivi dei nomadi nel canale Villoresi, i parcheggi selvaggi e le infrazioni viabilistiche. La replica dell'assessore Arena.