08 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Bames e Sem domani davanti al tribunale di Monza per "chiedere giusitizia"

Bames e Sem domani davanti al tribunale di Monza per “chiedere giusitizia”

3 Giugno 2015
Domani mattina gli ex lavoratori di Bames e Sem saranno in presidio davanti la tribunale di Monza per chiedere giustizia nel processo fallimentare per le loro ex aziende.
Sono stati circa 480 i lavoratori licenziati nel 2013 dalle “gemelle” Bames e Sem nate dallo scorporo negli anni precedenti della Celestica e prima ancora di Ibm. Nel 2006 Celestica è stata acquistata dal gruppo Bartolini: “Da quel momento è iniziata la loro drammatica vicenda lavorativa che – fanno sapere dalla Cisl MB – dopo diversi anni di piani industriali volutamente disattesi e dopo parecchi anni di Cassa Integrazione, si è conclusa nell’autunno del  2013 con il fallimento delle due aziende ed il licenziamento.”
Tre i motivi principali per cui gli ex dipendenti di via Kennedy a Velasca saranno in piazza: “Chiediamo alle istituzioni, Ministero dello Sviluppo Economico – Regione Lombardia – Provincia Monza e Brianza – Comune di Vimercate) di dare concretezza e rendere operativa la delibera regionale n° X/3011 del 9 genn. 2015, intesa a costruire le condizioni per la re-industrializzazione  dello stabilimento di Vimercate, sperimentando la così detta area industriale a “burocrazia zero” – fanno apere dal sidnacato – chiediamo anche a Unicredit Leasing, ritornata proprietaria dell’area, di attivarsi per agevolare ulteriormente l’insediamento di nuove realtà industriali e produttive. Infine al tribunale di Monza che ha decretato il fallimento delle due aziende, chiedono che giustizia sia fatta e che giungano presto a conclusione le indagine preliminari iniziante nel febbraio 2014 e che vedono indagati per bancarotta fraudolenta i componenti della Famiglia Bartolini ed alcuni membri del C.di.A. La Giustizia faccia celermente il suo corso, si giunga in brevissimo tempo ad un processo e se ci sono responsabilità, anche penali, che vengano accertate e chi ha sbagliato paghi, e paghi con la dovuta severità per tutto il male che ha fatto a centinaia e centinaia di lavoratori.”
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi

Berlusconi e Galliani portano il Monza in prima pagina: Matri in arrivo a gennaio?

Oltre all'attaccante, il Monza a gennaio potrebbe anche acquistare un centrocampista visto l'infortunio a Palazzi.

Monza Maestoso. I negozianti del quartiere: “Rischiamo di chiudere tutti”

Un inizio sold out per il nuovo centro targato Iper. Ma non mancano le polemiche, fuori e dentro i social. Abbiamo chiacchierato con alcuni commercianti del quartiere per avere la loro opinione.

Raptus di follia al pronto soccorso: giovane con un cavatappi tenta di rapinare una donna

Brutta avventura per una donna che al San Gerardo si è vista puntare una cavatappi alla gola per farsi consegnare un telefonino.

Il Monza si sbarazza della Giana: inaugurati gli Sky box al Brianteo

Nella serata in cui sono stati inaugurati i nuovi Sky box al Brianteo, il Monza si sbarazza della Giana Erminio ultima in classifica e resta saldamente al comando del girone A di Serie C.

Natale a Meda: ecco tutte le iniziative in programma

Da non perdere la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Municipio e il Villaggio di Babbo Natale nel parco comunale di Piazza Cavour.