Quantcast
Scuola di formazione politica CGIL-Alisei: obiettivo raggiunto con passione - MBNews
Politica

Scuola di formazione politica CGIL-Alisei: obiettivo raggiunto con passione

Il percorso terminerà il 23 e 24 maggio con un seminario sul lago di Lecco, alla presenza del Segretario Generale della CGIL MB, Maurizio Laini, che consegnerà gli attestati agli studenti.

alisei-1lezione-by-cgil

Si è concluso il primo ciclo della scuola di formazione politica Alisei, promossa dalla CGIL di Monza Brianza.

Inaugurata da Susanna Camusso il 23 gennaio scorso con l’intento di “dare ai giovani una lettura del senso dei valori della politica e un luogo dove trattarli”.  Oggi, dopo oltre 1000 minuti in aula, possiamo dire che l’obiettivo è stato raggiunto.  Una trentina di ragazze e ragazzi hanno partecipato attivamente, ogni giovedì, sera ai 12 incontri della scuola, presso la sede della CGIL di Monza Brianza in via Premuda.

Il corso, diviso in quattro moduli tematici, è stato ideato dal Comitato scientifico della Associazione Alisei, composto da Ana Victoria Arruabarrena, Alessandro Capelli, Emaneule Edallo, Simone Pulici, Cecilia Siccardi, Samuele Tieghi, Angelo Turco, Paolo Zanini, giovani con esperienze nell’ambito politica e della ricerca.

Nel primo modulo “la politica e le sue regole” gli studenti sono stati chiamati a ragionare, grazie all’intervento del Prof. Giorgio Galli, sull’evoluzione dei concetti di “destra e sinistra” e sulle difficili regole che governano le istituzioni Italiane ed europee. Il secondo modulo si è concentrato sul tema della rappresentanza, approfondendo non solo la storia dei partiti politici e dei sindacati, ma anche quella dei populismi e delle nuove destre europee. L’economia è stata l’oggetto del terzo modulo, che ha affrontato le problematiche relative alla crisi e alla globalizzazione, passando per le complesse logiche che governano i mercati. Il terzo modulo ha trattato “i linguaggi della politica”, mostrando i cambiamenti della comunicazione, dal secolo scorso sino all’era digitale.

La scuola si è conclusa con il modulo relativo ai grandi temi di attualità, nel quale non potevamo mancare il lavoro, le discriminazioni e l’immigrazione.

presentazione-Alisei-cgil-scuola-formazione-politica-monza-mb

Da sinistra: Pulici, Tieghi, Laini

Ogni incontro si è articolato in due parti: una teorica e una laboratoriale. E sono stati i laboratori la vera intuizione della scuola.

E’ durante i lavori di gruppo, infatti, che gli studenti sono riusciti a mettere in campo tutta la loro passione sperimentando la loro capacità di dibattere, argomentare, ideare e scrivere.

Il coinvolgimento attivo degli studenti è avvenuto anche grazie alla scelta dei 21 relatori chiamati a tenere lezioni e laboratori. Giovani professionisti e ricercatori giunti per l’occasione anche dall’estero in grado di trasmettere entusiasmo e competenza, mediante un dialogo costante con gli studenti.

Il percorso terminerà il 23 e 24 maggio con un seminario conclusivo sul lago di Lecco, alla presenza del Segretario Generale della CGIL Monza Brianza, Maurizio Laini, che consegnerà gli attestati agli studenti.

La Cgil di Monza Brianza, primo sindacato a promuovere un scuola di formazione politica in Italia, ha voluto offrire un’occasione al territorio, ripartendo dai giovani. Obiettivo raggiunto!

L’anno prossimo si continua, andremo avanti per raddoppiare l’entusiasmo con molte novità.

commenta