Politica

Pulizie di Primavera politicamente scorrette, Meloni: “Tolte solo le scritte di destra!”

Con quale criterio sono state rimosse le scritte sui muri durante la manifestazione Pulizie di Primavera a Monza? E' la domanda che si pone Massimiliano Meloni coordinatore provinciale de La Destra.

meloni  monza Pulizie di Primavera polemica scritte 1

Con quale criterio sono state rimosse le scritte sui muri durante la manifestazione Pulizie di Primavera a Monza? Questa è la domanda che a distanza di circa tre settimane si pone Massimiliano Meloni coordinatore provinciale de La Destra.

Massimiliano Meloni

Massimiliano Meloni

«Sono passati pochi giorni dalla manifestazione organizzata dal comune di Monza, che in pompa magna ha sbandierato la grande partecipazione cittadina all’iniziativa. Ho notato che delle suddette pulizie facevano parte le rimozioni di alcune scritte sui muri della città. – spiega Meloni in una nota stampa – Resta da capire con quale metodo siano state scelte le scritte da rimuovere, perchè mi pare che in centro siano rimaste ben in vista, forse perchè non considerate offensive o ingiuriose, quelle che inneggiano agli omicidi politici degli anni di piombo. La mancanza di rispetto nei confronti di ragazzi morti, solo per convinzioni politiche diverse dai loro sicari, ha scatenato una guerra di scritte e graffiti per le vie della città.»

Per il coordinatore de La Destra la soluzione risiederebbe nella rimozione di tutte le scritte «che inneggiano alla violenza politica e non solo quelle che danno fastidio all’amministrazione di sinistra della città. La città grazie a molte scelte politiche davvero poco sensate, vive in un clima di odio e intolleranza politica che non si vedeva dagli anni 70».
Meloni ha infine comunicato che sarà proprio il suo gruppo a farsi carico con i militanti a fare pulizia sui muri della città cancellando queste ed altre scritte.

 

commenta