17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, ZTL: continua il rilascio dei permessi. Fase sperimentale, niente multe

Monza, ZTL: continua il rilascio dei permessi. Fase sperimentale, niente multe

6 Maggio 2015

La fase sperimentale è stata avviata il 15 aprile scorso e oggi, a Monza, il comune continua attraverso gli uffici dell’assessore alla Mobilità Paolo Confalonieri ad implementare il rilascio dei permessi per l’accesso alla Ztl nel centro storico cittadino.

Le modalità e i criteri sono quelli stabiliti dalle recenti delibere e prevedono pass per residenti, disabili e per chi svolge attività all’interno della ZTL. La fase sperimentale si concluderà alla fine di maggio, fino ad allora non saranno comminate multe attraverso i varchi elettronici. Il divieto di accesso alla ZTL a chi non ha titolo continuerà ad essere fatto osservare dal personale della Polizia locale.

monza ztl piantina centro storico vie interessateMODALITA’ DI ACCESSO – L’accesso alla ZTL controllata con varchi elettronici sarà consentito giorno e notte a chi ne ha diritto perché residente (con o senza box), possessore di posto auto interno alla proprietà oppure perché titolare di attività con sede in ZTL. Per quanto riguarda i trasportatori che devono caricare o scaricare, essi possono accedere nei soli orari consentiti (attualmente 6-10; 14-16). Riguardo gli Enti che operano nel centro cittadino, saranno rilasciati permessi di accesso alla ZTL ai soli veicoli intestati agli Enti stessi. Il comune ricorda ancora che l’opportunità di sosta in deroga al disco orario o al parcometro per i residenti nella ZTL e nel centro storico, normata dalla Delibera della Giunta Comunale 707 del 2010, rimane in vigore.

RILASCIO PASS – Sulle modalità di rilascio dei titoli di accesso, l’amministrazione si è dotata di un programma informatico per registrare i permessi, procedura al cui termine è previsto il rilascio di una ricevuta che il richiedente dovrà conservare ma non esporre, dato che i varchi leggeranno elettronicamente chi potrà o meno accedere, elevando nel caso la multa ai contravventori. Il trasferimento dei dati da parte degli uffici sta richiedendo un impegno significativo che purtroppo sta causando qualche disagio e ritardo. Tale procedura, comunque, oltre che per il corretto funzionamento del sistema sta anche consentendo di verificare i pass cartacei emessi nel corso di quasi due decenni.

Sono attive 9 telecamere, mentre le due posizionate in via Cortelonga e San Gerardo dei Tintori al momento restano in stand by. Il periodo di prova sarà necessario per tutti i controlli tecnici del caso, la verifica dei pass e affinchè i cittadini possano essere correttamente informati sul funzionamento della Ztl. Dopo questo periodo di prova ai trasgressori verranno recapite le dovute sanzioni. La velocità massima nella ZTL è fissata in 30 Km/h e non è consentita la sosta.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi