22 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, via Visconti: una ghost bike per ricordare Matteo Trenti

Monza, via Visconti: una ghost bike per ricordare Matteo Trenti

7 Maggio 2015

Una “ghost bike” per ricordare Matteo Trenti, il 16enne che ha perso la vita in sella alla sua bicletta lo scorso primo aprile a Monza, in via Azzone Visconti. Un gesto simbolico che vedrà una bicletta bianca posizionata proprio dove il giovane è rimasto coinvolto in un tragico incidente mentre rincasava dopo una riunione scout.

critical mass a monza in ricordo di matteo trenti 1Il ghost bike, memoriale per ciclisti che vengono uccisi o colpiti sulla strada, consiste appunto in una bicicletta dipinta posizionata nei pressi del luogo dell’incidente, accompagnata da una piccola targa. Un promemoria della tragedia che ha avuto luogo in un angolo di strada, una “dichiarazione” a sostegno del diritto di viaggiare in sicurezza dei ciclisti.

L’appuntamento è stato organizzato dalla Critical Mass di Milano tramite una pagina Facebook apposita: “La nuova bici di Matteo”.  Il ritrovo è domenica 10 maggio, alle ore 17 in piazza dei Mercanti, Milano. Alle ore 17:30 partirà il corteo di due ruote che seguirà il seguente itinerario: via corso Venezia, corso Buenos Aires, viale Monza, via Marelli (Sesto SG), via Gramsci (Sesto SG) > Monza arrivo in via Azzone Visconti. Il percorso è di circa 16 km, e i ciclisti contano di arrivare entro le 19 a Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Sarebbe bello se mettessero anche una luce a ricordare ai ciclisti che le luci sulle bici non sono un vezzo ma un salvavita…

  2. Cippo Pivati dice:

    che iniziative idiote…

  3. Maurizio Freedom dice:

    Credo che almeno un minimo di rispetto a chi ha perso la vita sia dovuto.

    • Cittadino dice:

      Concordo, ma confermo. sarebbe più utile fare campagne di sensibilizzazione sull’utilizzo delle LUCI di sera in bici. io sabato a 30 all’ora ho rischiato di investire un cretino che in viale lombardia viaggiava sereno in mezzo alla strada senza luci( e la ciclabile ai lati ovviamente perchè usarla? )

Articoli più letti di oggi