24 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, aumentano tariffe di nidi e ristorazione scolastica. L'assessore: "sì, ma ridotti"

Monza, aumentano tariffe di nidi e ristorazione scolastica. L’assessore: “sì, ma ridotti”

11 Maggio 2015

«Le tariffe e rette dei servizi cosiddetti a domanda individuale, ad esempio rette dei nidi, ristorazione e trasporti scolastici, subiranno aumenti medi tra il 5 e l’8% annuo interessando quasi esclusivamente le fasce di reddito medio alte e preservando quasi del tutto quelle medio basse». Queste le parole espresse dall’assessore all’Istruzione Rosario Montalbano, a proposito della proposta di recente adottata dalla Giunta e che dovrà essere approvata dal Consiglio comunale.

Rosario Montalbano

Rosario Montalbano

«Nonostante la forte opera di razionalizzazione condotta in questi anni che ci permetterà dirisparmiare il prossimo anno complessivamente più di un milione di euro – continua Montalbano -, la continua e consistente riduzione delle risorse da parte dello Stato ci impone leggeri ritocchi, quasi impercettibili in valori assoluti, ai contributi richiesti ai cittadini per questo tipo di servizi».

L’assessore ha poi ricordato che mediamente le tariffe e le rette versate dagli utenti coprono tra il 20 e il 30% circa dei costi dei servizi erogati, per il resto interamente sostenuti dal Comune. Nonostante la razionalizzazione operata dall’amministrazione sono comunque confermati entità e standard qualitativi delle prestazioni. Da una comparazione tra il Comune di Monza e altri comuni di dimensioni analoghe, emerge inoltre che le tariffe applicate dal capoluogo brianzolo, nonostante i leggeri ritocchi proposti, sono ancora sotto la media.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. GRAZIE PD , GRAZIE RENZI…vergognatevi !!!! voi e chi vi vota

  2. Se tralasciamo gli extraue, le fasce di reddito “medio basse” di fatto, come al solito, sono quelle di artigiani e liberi professionisti, che dichiarano quello che vogliono e se vogliono.
    Escludendo quadri e dirigenti, a cui di un 5% di aumento non gliene può fregare di meno, di fatto, quindi, il peso degli aumenti graverà tutto su impiegati e operai, che per lo Stato sono ricconi per il solo fatto di non essere tra le categorie “povere”.

  3. Standard qualitativi delle prestazioni? Come il servizio scuolabus? Personale ventennale lasciato a casa per prendere gente da poter
    sottopagare … questi sono gli standard del comune di Monza.

Articoli più letti di oggi