17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Giro d'Italia: Modolo (Lampre) sul podio all'arrivo di Castiglione

Giro d’Italia: Modolo (Lampre) sul podio all’arrivo di Castiglione

15 Maggio 2015

Sacha Modolo è riuscito a piazzare una zampata da podio nella 6^tappa del Giro d’Italia, la Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia di 183 km.

Il percorso dal profilo altimetrico non impegnativo (solo il Gpm di 4^categoria di Pomarance a 93 km dal traguardo) ha favorito l’esito in volata, dopo che quattro attaccanti di giornata erano stati controllati e raggiunti con i giusti tempi dal gruppo.

Il vento che soffiava sul finale della tappa non ha disunito i treni delle squadre dei velocisti: per la LAMPRE-MERIDA è entrato in azione il trio Ferrari-Richeze-Modolo, con l’obiettivo di riscattare la sfortunata volata di Genova.
Nonostante il consueto preciso lavoro di preparazione allo sprint, la battaglia per le posizioni di testa del gruppo è stata intensa e ha costretto Modolo ha delle piccole volate anticipate per riprendere la ruota dei compagni.
Riposizionatosi bene al seguito di Richeze, Sacha ha provato a seguire l’azione di Greipel, accodandosi e cercando di sfruttare la scia. Il tedesco ha però prodotto uno scatto bruciante, al quale Modolo non ha potuto replicare, trovando comunque un buon terzo posto (2^piazza per Pelucchi).

Lo sloveno Polanc ha conservato la maglia azzurra di capoclassifica della graduatoria dei Gpm, mentre l’intera LAMPRE-MERIDA è salita sul podio per essere premiata come Super Team (foto Bettini).
Nessun corridore blu-fucsia-verde è rimasto coinvolto nella caduta occorsa sul rettilineo finale.

Queste le parole di Modolo: “Innanzitutto mi congratulo con Greipel, oggi la sua volata è stata un esempio perfetto di velocità e potenza. Ringrazio la mia squadra per la concentrazione e l’impegno che sono stati dedicati a me, purtroppo nell’approccio allo sprint la battaglia è stata molto intensa e i rischi da prendere sono stati molti, ma siamo riusciti comunque a riprendere la ruota di Greipel, ovvero la migliore possibile.
A quel punto, però, Andrè è partito con violenza e ho dovuto accontentarmi di un comunque buon terzo posto, che cercherò di migliorare nelle prossime tappe.
Le volata sono molto combattute, ci sono corridori che, non avendo a disposizione compagni per preparare lo sprint, rischiano molto e provano a inserirsi nei treni delle altre squadre, una pratica che da consuetudine del gruppo sarebbe sconsigliata.
Con queste dinamiche, i rischi aumentano notevolmente”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Gripel 4h19’42”
2- Pelucchi s.t.
3- Modolo s.t.
4- Belletti s.t.
5- Nizzolo s.t.
21- Richeze s.t., 85- Niemiec s.t., 91- Xu s.t., 98- Ulissi s.t., 99- Mori s.t., 102- Polanc s.t., 104- Grmay s.t., 117- Ferrari s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Contador 20h25’36”
2- Aru 2″
3- Porte 20″
4- Kreuziger 22″
5- Cataldo 28″
28- Niemiec 5’10”

fonte: ufficio stampa Lampre-Merida

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi