21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Giro di Turchia: Durasek (Lampre-Merida) davanti a tutti

Giro di Turchia: Durasek (Lampre-Merida) davanti a tutti

4 Maggio 2015

Si è concluso con la meritata vittoria nella classifica generale di Durasek il Giro di Turchia 2015.

Nella splendida cornice di Istanbul , sede di arrivo della tappa finale, il Team Lampre Merida può festeggiare la vittoria nella corsa Turca , splendido tassello che si aggiunge al grande palmares della Famiglia Galbusera e del General Manager Saronni.

La frazione finale Istanbul-Istanbul di 124 km, prevedeva un circuito finale cittadino da ripetersi per 8 volte ricco di insidie, con l’arrivo posto in cima ad uno strappo in pavé.

Problemi in casa Lampre Merida dopo la tappa di ieri, sia il leader della corsa Durasek che il compagno Koshevoy, hanno infatti manifestato sintomi di gastroenterite virale, causati probabilmente da cibo contaminato da virus, ingerito dagli atleti, il quale ha causato conseguenze abbastanza pesanti a diversi corridori presenti alla corsa.

Con la supervisione del medico sociale Beltemacchi , dopo una notte difficile per i due atleti Lampre Merida coinvolti, Durasek si è lasciato alle spalle febbre e disturbi gastrici, ed è riuscito a presentarsi, seppur debilitato, alla partenza della tappa finale.

Nulla da fare invece per Koshevoy , il quale ha dovuto abbandonare la corsa Turca.

La cronaca della corsa ha avuto uno svolgimento abbastanza regolare con una fuga di 4 uomini a caratterizzare la tappa , sino a 5 km dal traguardo.

Da segnalare con dispiacere sincero da parte del Team Lampre Merida, una caduta che ha coinvolto Rebellin, ( secondo in classifica alla partenza di questa mattina e degno avversario per tutta la gara nelle tappe precedenti ), al quale vanno i migliori auguri di pronta guarigione da tutto il Team Lampre Merida.

Nella tornata finale grande bagarre in gruppo, per il Team diretto da Vicino le preoccupazioni erano tutte rivolte ad una precaria condizione di Durasek, il quale debilitato dal virus, è giunto senza forze al finale di tappa. Grazie al sostegno di tutto il Team, il corridore Croato ha potuto limitare i danni e giungere al traguardo con un conservando il primato in classifica.

Nessuna possibilità quindi di tentare lo sprint per Modolo, anche oggi impegnato con i compagni a supportare Durasek nella difficile giornata che lo aspettava.

La tappa è stata vinta da Mas del Team Caja Rural, il quale con una azione prepotente all’ultimo km ha staccato tutti ed è giunto solo al traguardo.

Per il Team Lampre Merida il migliore atleta al traguardo è stato Richeze , 36^ giunto in un drappello a 18″ dal vincitore assieme a Ferrari e Durasek.

Le impressioni del vincitore del Giro di Turchia 2015: ” Ieri sera quando ho sentito i primi sintomi sopraggiungere durante il  viaggio di trasferimento in aereo verso Istanbul, mi sono davvero preoccupato, ho pensato di non riuscire a partire questa mattina. Grazie al supporto del nostro medico Beltemacchi, poi la situazione si è tranquillizzata e questa mattina stavo già meglio, anche se la sensazione di essere scarico di energia è rimasta per tutta la tappa. Ieri sera non sono riuscito a mangiare nulla per cena, mentre stamattina sono riuscito a ingerire solamente un po di riso a colazione e ho corso tutta la tappa alimentandomi solamente con del pane.

Devo ringraziare veramente di cuore tutto il Team che mi è stato vicino in tutto e per tutto sino all’ultimo metro della tappa.

Spiace aver avuto la notizia del ritiro di Rebellin dopo la caduta che lo ha visto coinvolto oggi, da atleta so come ci si sente in queste circostanze dopo aver lottato alla pari assieme per tutta la competizione, vedi vanificati tutti i tuoi sforzi profusi. A lui vanno i miei migliori auguri per un pronto recupero.

Sinceramente non credo che sarò in grado di fare grande festa questa sera per la vittoria ottenuta, il mio primo pensiero e volontà e quella di andare a sdraiarmi nel letto ora. Ma un piccolo sforzo per festeggiare con i miei compagni  e tutto lo staff in serata devo farlo, se lo meritano !”

ORDINE D’ARRIVO

 

1    Luis MAS BONET    CAJA RURAL-SEGUROS RGA    2:45:03
2    Mark CAVENDISH    ETIXX – QUICK STEP    0:00:00
3    Carlos BARBERO CUESTA    CAJA RURAL-SEGUROS RGA    0:00:00
4    Alessandro PETACCHI    SOUTHEAST    0:00:00
5    Daniele COLLI    NIPPO – VINI FANTINI    0:00:00
6    Daniele RATTO    UNITEDHEALTHCARE PROFESSIONAL CYCLING TEAM
7    Davide APPOLLONIO    ANDRONI GIOCATTOLI    0:00:00
8    Eduard PRADES REVERTE    CAJA RURAL-SEGUROS RGA    0:00:00
9    Roy JANS    WANTY – GROUPE GOBERT    0:00:00
10    Magnus Cort NIELSEN    ORICA GreenEDGE    0:00:00

36    Maximiliano Ariel RICHEZE    LAMPRE – MERIDA    0:00:18
39    Roberto FERRARI    LAMPRE – MERIDA    0:00:18
41    Kristijan DURASEK    LAMPRE – MERIDA    0:00:18

CLASSIFICA FINALE

1    Kristijan DURASEK    LAMPRE – MERIDA    31:06:44
2    Eduardo SEPULVEDA    BRETAGNE-SECHE ENVIRONNEMENT    0:00:32
3    Jay MCCARTHY    TINKOFF – SAXO    0:00:56
4    Alex CANO ARDILA    COLOMBIA    0:01:30
5    Serge PAUWELS    MTN – QHUBEKA    0:01:32
6    Mirko SELVAGGI    WANTY – GROUPE GOBERT    0:01:58
7    Enrico BARBIN    BARDIANI CSF    0:02:01
8    Tomasz MARCZYNSKI    TORKU SEKERSPOR    0:02:02
9    Adam HANSEN    LOTTO SOUDAL    0:02:11
10    Javier MEGIAS LEAL    TEAM NOVO NORDISK    0:02:15

 

fonte: ufficio stampa Lampre-Merida

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi