24 Giugno 2021 Segnala una notizia
Cogliate, "Guerrilla gardening": Giovani Padani in protesta contro le buche

Cogliate, “Guerrilla gardening”: Giovani Padani in protesta contro le buche

11 Maggio 2015

C’è la buca? Arrivano i fiori. I giovani padani di Cogliate hanno deciso ieri di protestare contro le strade dissestate in maniera piuttosto originale: hanno letteralmente fatto fiorire delle buche stradali, in particolar modo in via Verdi ed in Via Fermi.

L’azione l’hanno chiamata “guerrilla gardening”, ovvero una forma di giardinaggio politico, una forma di azione non violenta diretta, che ha fatto sorridere, ma anche riflettere, molti concittadini.

Come per magia, gli squarci del manto stradale si sono trasformati in perfetti contenitori per la terra con la quale sono state piantate delle stupende Viole. L’azione ha come obiettivo di sensibilizzare l’amministrazione comunale sul problema della manutenzione delle strade comunali, che secondo i giovani della Lega Nord è totalmente dimenticata.

“Sostituire i fiori con il catrame in sacchi per mettere in sicurezza almeno le zone più pericolose è un’operazione che necessita di pochi minuti di lavoro per ogni buca pericolosa e migliorerebbe notevolmente la sicurezza per pedoni, ciclisti e motociclisti, senza parlare degli ammortizzatori delle auto!” – hanno commentato.

guerrilla cogliate

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi